Circolare 11.2019

395

Carissimi,

il mese di novembre, con le tante visite ai cimiteri e le molteplici messe che ci vengono richieste per i defunti, costringe anche noi operatori pastorali a pensare maggiormente alle “ultime realtà”, a quanto ci attende al termine dell’esistenza terrena. Una meditazione che fa sempre bene e che aiuta a puntare su quello che dura per sempre, anche dopo la morte, ridimensionando quanto passa.

Presentato il Rapporto Italiani nel Mondo 2019 – Venerdì 25 ottobre 2019 è stato presentato a Roma, presso The Church Palast Domus Mariae, il Rapporto Italiani nel Mondo 2019, a cura della Migrantes. Giunto alla XIV edizione e sempre sotto il coordinamento della dr.ssa Delfina Licata, vi hanno lavorato 68 autori, in Italia e all’estero, che hanno elaborato 55 saggi. Presenti alla presentazione, tra gli altri, il presidente della Migrantes mons. Guerino Di Tora, che ha aperto i lavori, il segretario generale della Cei mons. Stefano Russo e l’on. Giuseppe Provenzano, Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale. Secondo il Rapporto, nel 2018 sono espatriate dall’Italia 128.193 persone, di cui il 71,2% dirette in Europa, con prima destinazione l’Inghilterra e al secondo posto la Germania, che ha registrato 18.385 nuovi arrivi. Il volume costa 20 euro (10 euro per le missioni che lo ordinano). Chi vuole organizzare una presentazione, prenda diretto contatto con il Direttore Generale della Migrantes don Giovanni De Robertis (0039 06 66179020). Un’ampia presentazione sul Corriere d’Italia di novembre.

Zona Sud: don Joseph (Heilbronn) nuovo Coordinatore – L’ordine del giorno dell’incontro della Zona Sud, tenuto lunedì 4 novembre presso il Gemeindezentrum Dreifaltigkeit di Sindelfingen, tra i tanti punti prevedeva l’elezione del nuovo Sprecher diocesano, che automaticamente diventa anche il Coordinatore di Zona. Con il passaggio infatti di don Gregorio Milone (Esslingen) alla Missione di Limburg (diocesi di Limburg), l’incarico si era reso vacante. Tra i molti nomi proposti, alla fine si è reso disponibile solo il missionario di Heilbronn, don Joseph Ambasseril, che è stato eletto all’unanimità. A lui il nostro grazie ed i più vivi auguri. Come vice coordinatore resta don Désiré Matand (Sindelfingen). Il 22 marzo del 2020 ci saranno nella diocesi di Rottenburg-Stuttgart le elezioni dei Consigli Pastorali. Se per due volte di seguito non avranno luogo in una Comunità (per mancanza di candidati o altro), la Diocesi si chiederà se tenerla ancora aperta, o sopprimerla.

Il programma per il Convegno Europeo del 2020. L’ultimo Convegno delle MCI in Europa si era tenuto a Brescia nel 2015. Il prossimo, dato che ha luogo ogni 5 anni, si svolgerà nel 2020 a Roma, nei giorni 20-23 ottobre, presso la casa Lasalle (via Aurelia 472). Una prima bozza di programma è stata presentata ai Delegati/Coordinatori d’Europa nel loro incontro del 24 ottobre presso la sede della Migrantes. Il titolo del Convegno sarà “Gli italiani in Europa e la missione cristiana”. Nella mattinata di martedì 20 è prevista la partecipazione alla presentazione del RIM 2020 (Rapporto Italiani nel Mondo, vedi sopra). Nel pomeriggio relazione del prof. Saverio Xeres su “Le persone migranti e l’evangelizzazione dell’Europa”, uno sguardo storico sulla diffusione del cristianesimo nel nostro continente. Mercoledì mattina il card. Hollerich affronterà un tema più attuale, la “mobilità umana e l’evangelizzazione dell’Europa oggi”. Il pomeriggio sarà dedicato alla visita di alcune chiese dei migranti a Roma. Giovedì ci si chiederà: “Quali comunità per la missione cristiana oggi?” con il vescovo ausiliare di Bruxelles mons. Kockerols. Il convegno terminerà venerdi mattina 23 ottobre con la Messa in San Pietro, presieduta dal Presidente della Conferenza Episcopale Italiana card. Gualtiero Bassetti, e l’udienza con il Papa (da verificare). Con il programma definitivo verranno aperte le iscrizioni e comunicati i costi.

Il cammino formativo 2019-2020 alla Missione di Colonia – “Le otto beatitudini: via per rimanere”: è il tema dato dalla Missione di Colonia al cammino pastorale 2019-2020, iniziato sabato 14 settembre 2019 con una giornata di preghiera a Düsseldorf. Un pieghevole ne presenta il tema (che qui riprendiamo in parte) e le varie tappe. “La riflessione che abbiamo fatto sul perseverare, sul rimanere, senza timore di essere sempre più piccolo gregge, anzi cogliendo questa riduzione come un’opportunità, una grazia per ritrovare la freschezza del vero volto della Chiesa, sempre più chiamata ad essere comunione di piccole comunità che scelgono radicalmente di vivere il comandamento nuovo (cfr Gv 13,34-35), ci conduce oggi a dover lavorare e riflettere sulla strada da intraprendere (…): sono le otto beatitudini… Le beatitudini ci fanno guardare a Gesù perché lui è il davvero povero, l’afflitto, il mite, l’affamato e assetato di giustizia, il misericordioso, il pacificatore, il perseguitato a causa della giustizia. Le Beatitudini sono la via dell’uomo nuovo creato dalla Croce e Risurrezione di Gesù. I santi sono gli uomini delle Beatitudini. Buon cammino”, augura concludendo il team pastorale della Mci di Colonia ai parrocchiani.

Un master a Bergamo sul “Diritto delle Migrazioni” – Prenderà avvio il 28 febbraio 2020, all’Università degli studi di Bergamo, la X edizione del Master “Diritto delle Migrazioni, le politiche migratorie, i profili normativi”. Realizzato in collaborazione con l’OIM (Organizzazione Internazionale Migrazioni), l’ICMC (International Catholic Migration Commission) e il CIR (Consiglio Italiano Rifugiati), il Master è stato definito “un’eccellenza e una ricchezza a livello europeo” dalla Presidente della commissione per la cultura e l’istruzione a Bruxelles e risponde alle esigenze di essere preparati, competenti sul “Diritto delle Migrazioni”, in linea con il pensiero di Papa Francesco, espresso nel discorso al Meeting Internazionale sulle Migrazioni (21.02.2017). “Parliamo – diceva il Papa – di milioni di lavoratori e lavoratrici migranti, di profughi e richiedenti asilo, di vittime della tratta. La difesa dei loro diritti inalienabili, la garanzia delle libertà fondamentali e il rispetto della loro dignità sono compiti da cui nessuno si può esimere”. Per la decima edizione sono a disposizione dieci Borse di studio per studenti meritevoli. Le iscrizioni si chiudono il 16 gennaio 2020. Informazioni al sito dell’UNIBG http://sdm.unibg.it/corso/diritto-delle-migrazioni-migration-law/.

Nuovi muri? No, grazie! – “In questo tempo così difficile, nel quale, pur ricordandosi il trentesimo anniversario dell’abbattimento del doloroso muro di Berlino, tanti ipotizzano come sensata la costruzione di nuovi muri, non vi è altra soluzione che il cercare di conoscersi tutti meglio, il più possibile, nella verità e nella fraternità. Conoscere linguaggi e culture di altri popoli apre la mente e il cuore, permette di accogliere e di amare – in piccolo – la ricchezza e la preziosa alterità che differenzia, in grande, le persone e le nazioni”. Lo ha affermato lunedì 11 novembre il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, nell’omelia pronunciata in occasione della celebrazione per l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università per gli stranieri di Perugia. “Questa storica e sempre nuova istituzione non rappresenta solo un contenitore di nozioni e uno strumento di apprendimento linguistico destinato a stranieri, ma è una struttura di eccellenza nella sua elaborazione di cultura, sempre con l’impronta originale del suo carisma interculturale. È quanto il magistero ecclesiale attuale, in primis Papa Francesco, raccomandano e appoggiano con tutto il cuore…Non muri, ma le mura di un unico edificio, l’umanità, talmente esteso da poter accogliere tutti. Sono le uniche possibili difese contro il male, che non va estirpato nell’altro, ma, prima di tutto, dentro di noi”. In allegato trovate un articolo sulla dichiarazione dei vescovi europei in occasione del 30° anniversario della caduta del muro di Berlino e un’intervista al vicepresidente Comece mons. Mariano Crociata.

In breve. La riunione del Consiglio di Delegazione del 14-15 ottobre 2019 ad Aschaffenburg ha tra l’altro approvato il documento conclusivo del CN (allegato alla comunicazione del 21 ottobre), il programma pastorale 2019-2020 varato al CN  (vedi circolare precedente) ed un contributo per sostenere la partecipazione al Convegno Europeo del 2020 (secondo alcuni criteri che verranno comunicati).

Sono stati tenuti nel mese scorso i tre Meeting Giovanili di Zona: il primo sabato 5 ottobre a Düsseldorf (Zona Nord), il secondo il 12 ottobre a Riedreich (Zona Sud) e l’ultimo sabato 19 ottobre a Mainz (Zona Centro). Il CdI di novembre dedica ai tre incontri giovanili l’intera pagina 21.

Per i Convegni di Zona del 2020 ci sono alcuni cambiamenti: la Baviera ha spostato il proprio incontro di febbraio da giovedì 6 al giovedì successivo, il 13 febbraio. La Zona Sud ha spostato il Convegno del 30 marzo al 27 aprile (perché troppo vicino a quello di febbraio; si terrà a Reutlingen) e quello del 2.11.20 a lunedì 9 novembre (a Waiblingen). Si prenda nota.

Come già comunicato il 21 ottobre, a questo link è possibile ascoltare e scaricare le registrazioni audio dei lavori del Convegno Nazionale:

https://www.dropbox.com/sh/hfadowvdzuwk91s/AAACuwN3Wltz9kqdLHyKpHyEa?dl=0. Temporaneamente sono anche sul sito www.missione.de, dove naturalmente si possono ascoltare e/o scaricare.

La decisione della Migrantes di sospendere a partire dal prossimo mese di dicembre il servizio di pagamento all’INPS dei contributi pensionistici dei sacerdoti italiani in Germania, ha creato agli interessati (per fortuna solo 4) non pochi problemi. Si è alla ricerca di soluzioni alternative.

Il sito web della Delegazione è al momento bloccato, per cui non siamo in grado di aggiornarlo. Stiamo preparando un nuovo sito, più moderno e appetibile, che dovrebbe essere pronto prima di Natale.

È disponibile on line all’indirizzo rendiconto8xmille.chiesacattolica.it “Benvenuto nel Paese dei Progetti Realizzati”, il “Rendiconto 2018 dell’8xmille alla Chiesa cattolica”. Si tratta di un sito in cui è possibile consultare in maniera accessibile e organica il quadro complessivo delle destinazioni dell’8xmille a favore della Chiesa Cattolica.

Domenica prossima (dopodomani) 17 novembre è il Volkstrauertag (https://de.wikipedia.org/wiki/Volkstrauertag), la domenica della Diaspora, (sul tema Werde Glaubesstifter, https://www.bonifatiuswerk.de/de/aktionen/diaspora-aktion/), la Giornata Mondiale dei Poveri (http://www.pcpne.va/content/pcpne/it/attivita/gmdp/2019.html), in Italia anche la Giornata Nazionale contro la solitudine dell’anziano. Auguro che l’uno o l’altro tema stimoli a vivere una domenica con “novità” positive. Ed occhio al “Sinodaler Weg”, che inizia il primo di dicembre, con la prima domenica di Avvento (https://dbk.de/themen/der-synodale-weg/). 

Buon fine settimana e cari saluti. p. Tobia Bassanelli, Delegato