„Testimoniate il Vangelo con la vostra vita. Andate in rete“

183

Il libro è una proposta per la pastorale giovanile (Testimoniate il Vangelo con la vostra vita. Andate in rete, della collana delle Paoline “Dio_ON questioni di connessioni”). “Internet non è un mondo parallelo e si nutre dunque di tutta l’inciviltà che vediamo intorno a noi (…) Nella rete ci siamo ormai e non si torna indietro; ma ci stiamo come pesci intrappolati o da donne e uomini liberi, consapevoli delle trappole e delle vie d’uscita?” (pag.19). Il libro, “Testimoniate il Vangelo con la vostra vita. Andate in rete” di Marco Pappalardo, Lorenzo Galliani e Alfredo Petralia (Edizioni Paoline, 114 pagine, 10 euro) propone a chi si occupa di pastorale giovanile, quindi catechisti, ma anche parroci, religiose e religiosi, insegnanti di religione, l’uso dei social media come risorsa per la formazione spirituale e la crescita nella fede. La proposta del volume è di trasferire le potenzialità di internet nella vita di sempre, cogliendo il meglio, innovando. Si sa che non sono gli strumenti a essere in sé negativi o positivi, ma l’uso o l’abuso che se ne fa, e le nuove generazioni, che sono nativi digital, si muovono più a loro agio nella giungla della rete che fra le pagine dei libri. E allora invece di stigmatizzare i nuovi media perché non vedere in essi uno strumento di formazione anche nel percorso di fede? È con questo approccio che è stato pubblicato il volume, concepito in tempo di lockdown, quindi in un tempo di isolamento sociale, ma che si rivela ricco di spunti anche per la ripresa delle attività in presenza perché siamo sempre connessi e presenti sui social. Così si legge nell’introduzione: “Vi presentiamo alcune idee realizzabili (perché già realizzate) nei diversi ambienti e con varie fasce di età, partendo da ciò che viviamo ordinariamente, ma con una prospettiva nuova, quella in cui i new media sono una risorsa per la crescita, la formazione, la pastorale, l’insegnamento, la catechesi”. Ci sono idee per le diverse fasce di età, dai bambini agli adulti, i media e i social sono trattati per capitolo per capitolo da Facebook, a Instagram, da Tik Tok, blog, web radio, a YouTube fino ai videogames e altro ancora. Di ogni proposta sono presentate le potenzialità, il motivo pastorale, educativo e sociale e le attività possibili e come utilizzare i media in maniera efficace. Il libro fa parte della recente collana “Dio_ON questioni di connessione per supportare gli adolescenti, i giovani ma anche i loro catechisti e animatori nei percorsi di fede. Gli autori: Marco Pappalardo, giornalista e docente si occupa di mondo virtuale ed educazione, attualmente tiene un corso su Chiesa e mondo digitale nello Studio Teologico di Catania. Lorenzo Galliani, giornalista, collabora con Avvenire ed è un blogger e attivo sui social. Alfredo Petralia è esperto di informatica applicata, ha realizzato sussidi per la formazione di adolescenti.