Scomparso padre Gabriele Bortolamai

201

il Centro di Spiritualità di Stoccarda ci informa che  „il 16 giugno 2021 padre Gabriele Bortolamai, Missionario scalabriniano, ha compiuto il suo esodo. Da quasi due mesi si trovava nella casa per missionari anziani della sua congregazione a Bassano del Grappa. Ringraziamo il Signore per la testimonianza di padre Gabriele: per il suo dono senza misura a servizio della Chiesa, della sua congregazione, di tanti migranti e giovani, come anche del nostro Istituto secolare.

Così padre Gabriele Bortolamai aveva scritto al Delegato padre Tobia Bassanelli lo scorso 21 aprile: “Dopo il mio lungo impegno prima come missionario tra gli italiani negli alloggi collettivi di alcune ditte di Stoccarda, come cappellano per i carcerati a Stammheim, Ludwigsburg, Rottenburg e Heilbronn e poi dal 1982 insieme alle Missionarie Secolari Scalabriniane al Centro di Spiritualità Stoccarda tra giovani di diverse nazionalità, desidero comunicarti che domenica 25 aprile mi trasferisco, come proposto dai miei superiori, nella residenza per i padri anziani della mia Congregazione a Bassano del Grappa (VI)”.

Fin dall’anno della sua ordinazione, nel giugno del 1957 a Piacenza, iniziò a lavorare all’estero, con gli emigrati italiani: prima in svizzera, poi dal 1974 in Germania, a Stoccarda (con una breve tappa nel 79-81 a Essen), per quasi 40 anni presso il Centro di Spiritualità degli Scalabriniani.

Le esequie si sono svolte il 18 giugno a Bassano del Grappa. Padre Gabriele è stato sepolto a Solothurn in Svizzera, previa celebrazione eucaristica nella Jesuitenkirche martedì 22 giugno alle ore 15.

Ci uniamo nella preghiera alle Missionarie Secolari Scalabriniane ed ai Missionari Scalabriniani di Stoccarda. A loro, ai rispettivi Istituti religiosi, ai familiari di padre Gabriele, facciamo le più vive condoglianze, e li ringraziamo per tutto il bene umano e cristiano che padre Gabriele con tanta dedizione ha fatto qui in Germania ai parrocchiani delle nostre Comunità.