Circolare 12.2019

177

Carissimi,

domenica 1 dicembre, con l’inizio dell’Avvento, ha preso avvio in Germania il “Synodaler Weg”, il “cammino sinodale” della Chiesa tedesca, della durata di due anni, che dovrebbe rinnovarla profondamente nella spiritualità, nella pastorale, nelle strutture. Dei quattro settori del “cammino” noi abbiamo scelto, come tema di riflessione per l’anno pastorale in corso, il primo (il “potere”, l’autorità nella Chiesa), per vivere il nostro ministero sacerdotale o laicale sempre come un servizio.

Audizione della Migrantes alla Commissione Esteri ed Emigrazione del Senato. Nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle condizioni e sulle esigenze delle comunità degli italiani nel mondo, mercoledì pomeriggio 20 novembre 2019 ha avuto luogo presso la Commissione Esteri ed Emigrazione del Senato l’audizione della Fondazione Migrantes. Vi hanno partecipato il Direttore Generale della Migrantes don Giovanni De Robertis e la curatrice del Rapporto Italiani nel Mondo dr.ssa Delfina Licata. La seduta è stata aperta dal Presidente della Commissione Vito Rosario Petrocelli, che ha presentato il Rapporto come “una pubblicazione che ogni anno scandisce il mutare del tempo e la condizioni di emigrazione dei connazionali nelle più disparate zone dei continenti”. Don Gianni ha parlato del ruolo della Migrantes: “essere vicini alle diverse forme di mobilitá ed ai diritti dei migranti”. Delfina Licata ha ricordato che ci sono 400 missioni di lingua italiana nel mondo ed oltre mille operatori che sostengono e accompagnano i connazionali. In allegato trovate un servizio dell’agenzia Inform sull’evento ed a questo link il video dell’audizione:

http://webtv.senato.it/webtv_comm?video_evento=44501.

Convegno catechistico alla Mci di Colonia. La Missione di Colonia organizza nella propria sede (Thieboldsgasse 96, Köln-Neumarkt), sabato 25 gennaio 2020, dalle 10.00 alle 17.00, un Convegno di formazione per tutti gli operatori della catechesi. Questo il tema dell’incontro: “Catechista, testimone e guida nella vita di fede dei bambini e degli adolescenti”. La prima conferenza è dedicata alla “relazione interpersonale e didattica tra catechista e catechizzando”. Segue il lavoro di gruppo su come “progettare una lezione di catechesi (su una delle 8 beatitudini) tenendo conto degli elementi presentati nella conferenza”. Dopo il pranzo, alle 14.00 riprendono i lavori con una seconda conferenza, centrata sulla “analisi dell’agire umano e catechistico in vista della costruzione dei metodi per la catechesi”. Il successivo lavoro di gruppo prevede di “analizzare la lezione (progettata prima) dal punto di vista metodologico in vista di potenziare gli elementi motivazionali e volitivi degli allievi”. L’invito (in allegato) è rivolto anche ai catechisti della Zona Nord e delle missioni limitrofe. La quota di partecipazione (pranzo incluso) è di 10 euro.

Slitta la data della Bilaterale – L’incontro tra le due Commissioni italiana (Migrantes, Cei) e tedesca (XIV Kommission, DBK) per i problemi delle migrazioni, previsto a Roma per martedì 26 maggio 2020, slitta all’anno successivo, al 2021. Tre giorni prima infatti ci sarà la nomina da parte della Cei del nuovo presidente della Cemi (Commissione Episcopale per le Migrazioni), che dovrà succedere all’attuale mons. Guerino Di Tora, che termina il mandato. È anche incerto se il nuovo sarà disponibile per quella data. Da parte tedesca si preferisce inoltre che il nuovo abbia almeno qualche mese di esperienza, in modo che possa dare all’incontro un maggiore e più competente contributo. Per cui il vescovo Heße, presidente della XIV Kommission, con lettera del 25.11.19 ha proposto lo slittamento al 2021, in data da concordare al più presto con il successore di mons. Di Tora, appena sarà entrato in carica. Rimane comunque l’incontro del 16 dicembre 2019 in Delegazione a Francoforte tra il Nationaldirektor dr. Lukas Schreiber, il sottoscritto ed il vice delegato mons. Donatelli, per avviare la preparazione tematica di questo importante incontro tra le due chiese sulla presenza cattolica di lingua italiana in Germania.

Gli Esercizi Spirituali 2020: “Se io vi ho lavati i piedi…” – Gli Esercizi Spirituali del 2020 si terranno nella prima settimana di Quaresima, dal 2 al 6 marzo, presso l’Exerzitienhaus Leitershofen, una località a pochi chilometri da Augsburg. Saranno predicati da fr. Ludwig Monti, biblista, del monastero di Bose, il cui ultimo libro “Le domande di Gesù” sta riscuotendo un notevole successo. Il tema che abbiamo scelto per gli Esercizi è quello dell’attuale anno pastorale. Verte sul primo dei quattro settori di riflessione proposti dalla Chiesa tedesca per il “cammino sinodale” iniziato col nuovo anno liturgico (domenica 1dicembre): il “potere” (l’autorità, la partecipazione, la condivisione) nella chiesa. Lo abbiamo titolato “Se io vi ho lavato i piedi”, proprio perché solo confrontandoci con l’esempio e gli insegnamenti di Gesù possiamo trovare il modo corretto per esercitare il nostro servizio pastorale, evitando gli abusi che stanno anche alla base di tanti scandali nella chiesa e che allontanano le persone, perchè non coinvolte in una sequela attiva del Risorto, in una cogestione del suo mandato missionario. Invito, programma e scheda di iscrizione arriva per posta normale nei prossimi giorni.

Tenuto l’incontro europeo dei Direttori Nazionali – “Comunità locale come modello di accoglienza ed integrazione in Europa”. Questo il tema dell’incontro tenuto ad Atene nei giorni 26-28 novembre 2019 promosso dalla Sezione Migrazioni della Commissione Pastorale Sociale del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (Ccee). L’incontro è stato aperto dal card. Anders Arborelius, Vescovo di Stoccolma e Responsabile della Sezione Migrazione del Ccee. All’incontro hanno partecipato i Direttori della pastorale migratoria delle Conferenze Episcopali d’Europa. Per l’Italia era presente il Direttore generale della Fondazione Migrantes don Giovanni De Robertis. Per la Germania ha partecipato il Nationaldirektor dr. Lukas Schreiber.

Rapporto Italiani nel Mondo: presentazione a Stoccarda il 25 gennaio 2020. Acli e Delegazione organizzano la presentazione del RIM 2019 (Rapporto Italiani nel Mondo) per sabato 25 gennaio 2020, alle ore 16.00 a Stoccarda, presso la Rupert-Mayer-Haus (Hospitalstr. 26). Alla presentazione del Rapporto parteciperanno la dr.ssa Delfina Licata, curatrice del Rapporto; il prof. Toni Ricciardi, componente del Comitato scientifico; Luciana Mella, giornalista di Radio Colonia e collaboratrice del Rapporto; Giuseppe Tabbì, presidente delle Acli Baden-Württemberg ed un rappresentante della Delegazione.

In breve. Rosa Giaccone, segretaria della Mci di Calw, comunità gemellata dal 2012 con una parrocchia della diocesi di Caltagirone, segnala la disponibilità di don Sebastiano Caniglia (sacerdote di Scordia/Catania) a brevi periodi di aiuto alle Missioni che ne avessero bisogno (Natale, Pasqua, sostituzioni, ecc.), aperto anche in futuro ad assumere la guida di una Comunità. Per contattarlo: tel. 0039 328.8065983, email  nucciocaniglia@gmail.com.

La Missione di Fulda informa che domenica 15 dicembre, dopo la messa italiana, alle ore 11.30 presso il Bischöfliches Preisterseminar (Eduard-Schick-Platz 5, Fulda) ha luogo un incontro informativo del Comites su Imu, Tasi, Tari e servizi consolari. Relatore dell’incontro è il presidente del Comites di Francoforte Calogero Ferro.

La prossima riunione del Consiglio di Delegazione avrà luogo il 13-14 gennaio 2020 ad Aschaffenburg, presso la Fraternità Francescana di Betania. Tra i temi all’ordine del giorno: informazioni sulle novità dalle Missioni, approvazione dei  bilanci consuntivi del 2019, alcuni chiarimenti sulla Commissione Giovani, preparazione degli incontri di Zona di febbraio, programmazione del 2021.

Il Natale è alle porte. Il Papa ci ha ricordato con la Lettera apostolica “Admirabile signum” (in allegato), firmata nel giorno della sua visita a Greggio (Rieti), la località dove San Francesco ha fatto il primo presepe della storia, la bella e simpatica tradizione del presepe nelle case, nelle chiese, in vari luoghi della vita quotidiana. Il ricordare e festeggiare la prima venuta di Gesù, il pensare alla sua seconda venuta come Risorto alla conclusione della nostra vita terrena, ci vogliono aiutare ad avere il cuore sempre aperto a tutte la sue molteplici visite quotidiane, in modo che la “salvezza” (liberazione dal male e crescita nel bene) sia una realtà del presente (dopo, nel mondo di Dio, sarà già piena, non ne avremo più bisogno). Uniti in questo comune impegno per una “salvezza” incarnata, auguro a tutte le nostre Comunità un Natale di serenità e di pace, al cui centro sta Dio che si rivela vicino con il suo amore che salva.

Siamo alla vigilia della festa dell’Immacolata. Il pensiero va spontaneamente alla persona, Maria, che ci ha donato Gesù, che ci insegna e ci aiuta a donarlo a tutti. Domenica 8 dicembre inizia inoltre l’Anno Giubilare Lauretano (fino al 10 dicembre 2020), sul tema “Chiamati a volare alto”. Ricordo pertanto a chi organizza pellegrinaggi di fare un pensierino anche al santuario di Loreto (in allegato la conferenza stampa di presentazione dell’anno giubilare, con gli appuntamenti più rilevanti).

Buona festa dell’Immacolata, buona continuazione dell’Avvento e cari saluti.