Cardinale Parolin a Berlino per i 100 anni di rapporti diplomatici fra Santa Sede e Germania

250
Segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin
Segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin, ©VaticanMedia

Il segretario di Stato, cardinale Pietro Parolin, è in questi giorni (29-30 giugno) a Berlino per festeggiare i cento anni (1920-2020) di rapporti diplomatici fra il Vaticano e la Repubblica federale tedesca. Il centenario, che ricorreva lo scorso anno, era stato rinviato a causa della pandemia. Il numero due della Santa Sede e stretto collaboratore di papa Francesco incontrerà il presidente federale Frank-Walter Steinmeier, la cancelliera Angela Merkel nonché il presidente della Conferenza episcopale tedesca, il vescovo Georg Bätzing. Parolin sarà ospitato presso un’istituzione sociale ecclesiastica. L’incontro vuole sottolineare i rapporti amichevoli fra il Vaticano e la Repubblica federale tedesca e gli stretti rapporti fra la Santa Sede e la chiesa tedesca, la quale gode di grande stima a livello internazionale non ultimo per il lavoro delle opere assistenziali.

Il 29 giugno per la festa dei santi Pietro e Paolo, il cardinale Parolin celebrerà alle ore 18:00 una messa festiva nella basilica di San Giovanni a Berlino alla quale sarà presente il vescovo Bätzing e altri vescovi tedeschi.

Il 30 giugno a partire dalle ore 16:00 si terrà un simposio online „Roma a Berlino“, organizzato dall’Istituto centrale di teologia cattolica della Humboldt-Universität in collaborazione con la Nunziatura apostolica di Berlino. Il simposio che toccherà aspetti storici e prospettive teologiche sarà trasmesso in diretta streaming su youtube. (Fonte DBK)

Carica il programma del simposio: