Delegazione MCI

Circolare 9/12

Carissimi,

dopodomani, domenica 2 dicembre, inizia il nuovo anno liturgico. Lo auguro a tutti ricco di celebrazioni partecipate, momenti intensi di vita spirituale, feste che ci rinnovano e ci sostengono nel cammino della fede. Inizia con l’Avvento, questo periodo di preparazione al S. Natale che, pur nella sua ripetitività, ogni anno vuol risvegliare in noi la spiritualità dell’attesa, lo spirito dell’accoglienza, la cultura della vita. Di tutto ciò…ne abbiamo sempre bisogno. In questo clima prenatalizio, eccovi alcune informazioni.

Deceduto don Luigi Cabrini. L’ex missionario di Sindelfingen (1966-1971) e di Darmstadt (1971-1988) don Luigi Cabrini, originario di Senna Lodigiana (27.06.1928, prov. di Milano) è deceduto il 29 settembre 2012, all’età di 84 anni e 61 di sacerdozio. Ora riposa al paese natio, dove il primo ottobre è stato sepolto. Aveva operato per dieci anni anche tra i gli emigrati italiani in Svizzera (1951-1961, a Lucerna, Sion, e Winterhur), e dopo la Germania era stato in Guatemala e Brasile. “L’angelo delle missioni”, lo definisce l’articolo (in allegato) che il quotidiano del lodigiano gli dedica in occasione del funerale.

I Convegni di Zona – Penso che la nuova formula dei Convegni di Zona funzioni, a parte le difficoltà per la ex Lega Anseatica (le distanze ostacolano la partecipazione, comunque si vuole sperimentare per un anno) e l’ex Baden (altra diocesi, ma si troverà una soluzione). In tutti gli incontri è stata possibile una parte iniziale con relatore sul Concilio (don Giovanni Ferro per la Zona Nord, p. Corrado Mosna per la Zona Centro, p. Daniele Sartori sull’Anno della Fede per la Zona Sud) o con un documentario (Baviera), che hanno introdotto e stimolato il dibattito. La prosecuzione anche al pomeriggio (già avvenuta al Nord) è una conseguenza logica della nuova impostazione, generalmente accettata. È bello trovarsi in tanti, attorno a contenuti solidi e condivisi, oltre che per discutere e decidere sulle attività comuni di Zona.

Cambiamenti: i primi incontri di Zona 2013 – Gli incontri di Zona previsti per la prima settimana di febbraio 2013 sono stati anticipati tutti di una settimana, e avranno quindi luogo come segue: lunedì 28 gennaio 2013 Zona Sud, martedì 29 gennaio Zona Nord, mercoledì 30 gennaio Zona Centro, giovedì 31 gennaio Baviera. Motivo dello spostamento: il concomitante Jahrestreffen (4-6.02.2013) dei Delegati e dei Referenti diocesani a cura del Nationaldirektor Stefan Schohe. Possibile tema comune: il rinnovamento liturgico del Concilio.

Le Mci di Aalen e Schwäbisch Gmünd hanno un nuovo Pfarrvikar (come da indirizzario), P. Dr. Charles Chukwuka Unaeze, nigeriano, che sostituisce P. Kenneth Kurumeh, passatoin una Comunitá di madre lingua tedesca per completare la sua esperienza pastorale in Europa. P. Charles è incaricato nella SE di Schwäbisch Gmünd e Aalen, che includono le Comunità di S. Giovanni Bosco e di Maria ss.ma Immacolata. Leiter della Comunitá di Aalen non é il decano Pius Angstenberger ma il Pfr. Martin Dörflingen.

 

La Mci di Karsruhe ha cambiato sede. Si è trasferita a: 76275 Ettlingen, Am Hardtwald 4, tel. 07243-7655585, fax 07243-7655586. Anche la Comunità di Vaihingen/Enz segnala di avere una nuova sede: Heiligkreuzstr. 45, 71655 Vaihingen/Enz. Telefono, fax, ecc. restano immutati.

 

Il 25° della Migrantes – Su Avvenire, Sir e Migrantesonline avrete certamente seguito il Convegno Nazionale (Roma, 19-22 novembre 2012) con cui la Migrantes ha aperto le manifestazioni per ricordare il 25° della sua fondazione. Per cui mi dispenso da una cronaca dettagliata. Vi allego solo la relazione del Segretario Generale della Conferenza Episcopale italiana, che ha parlato sul tema “Educare all’incontro, alla scuola del Vaticano II”; intervento interessante dal punto di vista teologico, filosofico, e se si vuole anche pastorale. Unico inconveniente: mons. Crociata si è solo dimenticato di nominare anche una sola volta gli italiani nel mondo (per i quali era nata la Migrantes…!).

 

Ristampa del libro dei canti – Come annunciato nella precedente circolare, invio in allegato il questionario relativo la ristampa del nostro libro dei canti, con la preghiera di fare arrivare le risposte entro il 31 dicembre all’incaricato per la cura della nuova edizione, Caponegro Antonio (Emmeransstr. 17, 55116 Mainz). Oltre all’aggiornamento dei canti (proporre cosa togliere e cosa mettere, compresi i canti in tedesco e quelli in latino, per le messe bilingui e internazionali), si tratta di verificare quanto sono accettate le idee di sdoppiarlo (un libro di preghiera ed un libro di canti) e di introdurre la melodia col rigo musicale (tipo “Gotteslob”).

 

A Rosenhein per ora p. Boguslaw Zawada Sdb – Il vicario generale della diocesi di München dr. Peter Beer informa che fino al 28 febbraio 2013 (con decorrenza dal 1.11.2012) è stato nominato rettore della Missione cattolica italiana di Rosenheim, col titolo di parroco, p. Boguslaw Zawada, salesiano polacco, che risiederà nella comunità salesiana del luogo. A lui grazie per aver accettato la nomina ed auguri per il suo lavoro tra gli italiani della zona.

 

Grazie al Pfarrer Georg Duldinger – Con il 1.01.2013 il parroco Georg Duldinger cessa la sua attività di amministratore della Missione cattolica italiana Maria Santissima delle Grazie di Calw, dove opera dal settembre del 2002. Tra i suoi meriti il Domkapitular Msgr. Paul Hildebrand ricorda il gemellaggio con Mirabella, fatto per la grande presenza in parrocchia di mirabellesi, di cui Pfr. Duldinger ha voluto curare anche le tradizioni religiose di origine, in particolare la Festa della Madonna. A lui va la nostra più viva riconoscenza e gli auguri di una serena pensione.

 

Dalla Diocesi di Freiburg/Brsg 50.000 € per le Clarisse di Carpi. Grazie all’interessamento della Delegazione e del vescovo ausiliare mons. Klug, la diocesi di Friburgo ha dato 50.000 euro per la ristrutturazione della foresteria e di alcune stanze del Monastero delle Clarisse di Carpi, danneggiate dal terremoto, per permettere alle sorelle di rientrare nel monastero. Ricordo che continua fino al 31 dicembre la nostra colletta per la parrocchia di Concordia sul Secchia (diocesi di Carpi), il cui parroco di informa che sono iniziati i lavori per la nuova chiesa. Le offerte vanno sempre fatte sul conto: Italienische Missionare Solidaritätsfonds, Frankfurter Volkasbank, BLZ 501 900 00, K.to Nr. 276014, Terremoto Emilia Romagna.

La Missione Cattolica di Göteborg (Svezia) da domenica 2 dicembre, con l’avvio dell’Avvento, inizia a utilizzare una nuova cappella, aprendo in tal modo anche la nuova sede. Questo il recapito: Regementsvägen 3, Kviberg, Göteborg. Il cellulare per raggiungere p. José Luis: 0704878674; l’email della Missione: spmgot@katolskakyrkan.se. La Cappella di San Giuseppe era bruciata due anni fa e dalla sede provvisoria bisognava uscire entro la fine di dicembre. Così la Diocesi ha comprato la nuova costruzione, chiamata Kviberg Kyrkstuga. In una breve visita alla comunità nei giorni 26-28 novembre, mi sono reso conto della difficile situazione e nei prossimi giorni farò proposte concrete al vescovo.

È deceduta la sorella di don Brollo: a don Giuseppe le più vive condoglianze ed il ricordo nella preghiera.

Stiamo per stampare gli Atti del Convegno Nazionale dello scorso anno ed il libro del battesimo. Sperando di poterli fare arrivare per Natale e grato per tutte le informazioni che riceverò da far circolare, o notizie/articoli da pubblicare sul Corriere d’Italia, porgo cordiali saluti. Buon periodo di Avvento.

p. Tobia Bassanelli, delegato

Frankfurt 30.11.2012

 

 

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia