Delegazione MCI

Circolare Nr. 8/2014

Carissimi,

in questo mese di maggio, dedicato alla Madonna, pullulano le iniziative mariane nelle nostre Comunità, tra cui le visite ai santuari. Il mese si concluderà con il grande pellegrinaggio europeo a Lourdes, per la Germania guidato d. P. Pierino Natali, coadiuvato dal collaboratore di Mainz Vincenzo Caterina. In allegato invio il programma comune ed i canti. A tutti i nostri pellegrini auguro di incontrare una Madre che non sequestra i cuori, ma che li sa orientare e portare decisamente a Gesù.

Appello delle Chiese Tedesche per il voto Europeo – Il Consiglio della Chiesa Evangelica in Germania e la Conferenza Episcopale Tedesca in un comune documento del 12 maggio (in allegato), ben consci della responsabilità di accompagnare in modo costruttivo e critico l’ulteriore sviluppo dell’Europa, invitano ad opporsi al disinteresse di molti e, considerando la grande rilevanza che la politica europea ha nella vita quotidiana delle persone, invitano ad informarsi sulle elezioni del 25 maggio 2014 ed a dare il proprio voto. “Machen Sie Europa auf diese Weise zu Ihrer Sache”, concludono. Ci ritroviamo in pieno in questo appello, che sicuramente faremo pervenire alle nostre comunità parrocchiali, perché tutti diano con la propria partecipazione al voto, nonostante i tanti problemi per esercitarlo (specialmente per chi andrà al seggio italiano), il proprio contributo per una ulteriore crescita del progetto europeo. Chi vota per i candidati tedeschi non avrà problemi (ha il seggio sotto casa). Chi vota per i candidati italiani, dovrà fare anche parecchi km, per andare al seggio istituito dal Consolato. In allegato tutte le informazioni del Ministero degli Esteri.

Le Comunità italiane al Katholikentag (Regensburg, 28.5.-1.6.2014) - Costruire ponti, creare incontri, permettere scambi: è l’obiettivo del 99° Katholikentag, che si svolgerà a Regensburg da mercoledì 28 maggio a domenica 1 giugno, sul tema „Mit Christus Brücken bauen“. Un argomento che ci interessa molto, perché è il compito che da sempre svolgiamo all’interno della chiesa tedesca. La partecipazione delle Comunità d’altra madre lingua è curata dai tre rappresentanti stranieri eletti nel ZdK. Per le nostre Comunità il Consiglio di Delegazione ha incaricato don Mietek (Norimberga), il più vicino a Regensburg. Chi vuol essere presente con proprio materiale, si metta in contatto con lui. Del programma segnalo: venerdì 30 maggio, alle ore 11,00 Podiumdiskussion „Muttersprachliche Seelsorge als Brücke zu den Nachbarn?“ (all‘università, Zentrales Hörsaalgebäude, EG, Raum H3, modera Stefan Schohe) e sempre venerdì alle 18,30 Messa delle Nazioni, nella Herz-Jesu-Kirche (Kreuzgasse 20), celebrante principale il vescovo emerito Don Jose Sanchez Gonzalez, membro della Commissione Migrazioni della Spagna. Per maggiori informazioni visitare il sito http://www.katholikentag.de/

P. Alejandro nuovo sacerdote a Colonia – La Missione di Colonia ha una nuova forza pastorale: Padre Alejandro Conde Romero, fresco di ordinazione. È infatti diventato sacerdote il 22 febbraio2014 nel suo paese natio, in Messico, dopo aver concluso a Roma la sua formazione teologica e scalabriniana. Già nella estate scorsa aveva fatto a Colonia un breve periodo di rodaggio pastorale e linguistico. Ora da diverse settimane è pienamente attivo nella comunità, anche se evidentemente è molto preso dall’apprendimento del tedesco. La Zona gli ha dato il benvenuto nell’incontro di Gevelsberg. La Missione gli ha dedicato una pagina del periodico “insieme – gemeinsan”. Anche la Delegazione gli dà il benvenuto e gli augura di ambientarsi presto e bene tra i nostri connazionali.

Nuova impostazione per gli incontri della Zona Sud – L’insoddisfazione dei rappresentanti della Diocesi Rottenburg/Stuttgart, esplosa nel primo incontro di Zona dell’anno, ha portato ad un chiarimento e ad una nuova impostazione negli incontri della Zona, che erano contemporaneamente anche incontri diocesani. La mattinata verrà ora dedicata ai temi diocesani, con programma preparato assieme e dovrebbe svolgersi in tedesco (l’affitto dell’attrezzatura per la traduzione simultanea ha comunque risolto egregiamente ogni difficoltà linguistica). Il pomeriggio sarà invece riservato ai temi della Zona e della Delegazione (a quelli strettamente italiani e di carattere nazionale). In questo modo non ci dovrebbero essere più difficoltà alla partecipazione, almeno nel pomeriggio, della ex-zona VI (Baden, comprendente le Missioni di Mannheim, Karlsruhe, Pforzheim e Villingen), a cui sarà bene che in futuro il delegato di zona don Gregorio Milone mandi pure regolarmente gli inviti.

Zona Centro. Pellegrinaggio a Marienstatt – Le tre Missioni di Francoforte Centro, Nied e Bad Homburg organizzano per giovedì 29 maggio 2014, festa dell’Ascensione, un pellegrinaggio all’abbazia cistercense di Marienstatt: immersa nel bellissimo paesaggio della zona dell’Eifel, custodisce la più antica chiesa in stile gotico ad est del Reno, che ha richiesto oltre 200 anni di lavori per essere ultimata (dal 1222-al 1425). Le iscrizioni sono fino al 20 maggio e sono evidentemente aperte a tutti i connazionali della zona. Per ulteriori informazioni (per visite private o di altre Mci), rivolgersi ad una delle tre Comunità.

La Comunità di S. Egidio in Germania – Il Dialogprozess di quest’anno, dedicato alla testimonianza, ci sta portando a conoscere movimenti e forme nuove e significative di impegno cristiano presenti sul territorio. La Zona Centro e la Baviera hanno invitato nel loro incontro esponenti della Comunità di Sant’Egidio, che in Germania è presente con 20 comunità ed ha la sede centrale a Würzburg (Schönthalstr. 6, Tel. +49931322940 - Fax +499313229439 - info@santegidio.de). Fondata dopo il Vaticano II, nel 1968 a Roma, da Andrea Riccardi con un gruppo di giovani sotto i vent’anni, è un movimento di laici ora diffuso in 70 Paesi, con più di 60 mila appartenenti. I pilastri della sua spiritualità sono: la preghiera quotidiana, la trasmissione del Vangelo, la scelta dei poveri, l’impegno per la pace, un impegno che l’ha spesso messo al centro dell’attenzione pubblica. Ulteriori informazioni al sito www.santegidio.org.http://de.wikipedia.org/wiki/Gemeinschaft_Sant%E2%80%99Egidio.

Libri. “Migration als Ort der Theologie” – Edito da Verlag Pustet e curato dallo scalabriniano p. Tobias Keßler, è uscito in marzo il volume “Migration als Ort der Theologie", pubblicato nella serie "Weltkirche und Mission" del corrispettivo Istituto dell'Università Teologica Sankt Georgen di Francoforte. Il libro (di 208 pagine, costo 29,95 euro, disponibile anche come eBook) si riallaccia alla giornata di studio organizzata dall’Istituto nel maggio del 2013 sul tema della migrazione come luogo teologico, di cui riprende le relazioni ed amplia i contenuti. La mobilità umana è sicuramente un argomento caratterizzante il nostro tempo e che viene analizzato da diversi punti di vista. Molto meno viene considerata la rilevanza teologica del fenomeno. A prescindere dalle diverse estrazioni di pensiero e di discipline, gli autori concordano nel richiedere una teologia sensibile alla migrazione, vedendo in essa un segno dei tempi, un luogo teologico. Allego l’indice e la prefazione di p. Keßler.

Avviato il progetto ecumenico online “2017 gemeinsam unterwegs” – Da tempo fervono i preparativi per celebrare in Germania i 500 anni della riforma protestante, ricorrenza che cadrà fra tre anni, nel 2017. Ora è stato avviato anche un progetto online, interattivo, sostenuto da ambedue le chiese, evangelica e cattolica, dall’ambizioso motto “2017 assieme in cammino”, al sito www.2017gemeinsam.de. Vuole stimolare contributi per avvicinare le due chiese. I primi sono dei vescovi Manzke (ev.) e Feige (catt.), responsabili per l’ecumenismo delle rispettive confessioni. Quali e quante riforme occorrono oggi alla Chiesa ed alla società per far fronte ai rispettivi compiti? Per mons. Feige il progetto è una ottima occasione per approfondire e sviluppare il documento ecumenico comune dello scorso anno “Von Konflikt zur Gemeinschaft”.

Bad Homburg: 40° della Missione a suon di mostre – Domenica 6 luglio 2014, nel primo pomeriggio (ore 15,00), la Comunità di Bad Homburg festeggia, con una s. messa presieduta dal vescovo ausiliare di Limburg dr. Thomas Löhr, nella chiesa di S. Marien (Dorotheenstr. 11), il 40° di fondazione. La festa inizierà già alla vigilia, sabato 5 luglio, alle ore 17,00, con l’apertura della mostra “Miniature d’Italia” nella cripta di S. Marien; proseguirà alle 18,00 con il ricordo di questi 40 anni (sala grande) ed alle 20,00 con una cena comunitaria, balli e canti. La mostra, composta da 30 monumenti italiani, religiosi e civili, in miniatura (in legno, scomponibili), come il duomo di Milano, la torre di Pisa, ecc. verrà esposta anche a Ffm/Nied e resterà in Germania per alcuni mesi, a disposizione delle Comunità che la volessero utilizzare. Anche la prima mostra (“La crocifissione nell’arte”, vedi circolare precedente) al momento è a disposizione per chi la desidera. È facilmente trasportabile con un bussino, ma bisogna fare presto: a metà giugno deve rientrare in Italia. In questo link l’allestimento della mostra avvenuto a Bad Homburg: www.facebook.com/media/set/

Il 25 ottobre 2014 viene beatificata M. Assunta Marchetti, confondatrice delle Suore Missionarie di S. Carlo Borromeo, maggiormente note come Scalabriniane. La beatificazione avrà luogo a San Paolo, in Brasile. Le suore, insieme alla diocesi di Lecce, stanno organizzando un pellegrinaggio in Brasile per partecipare direttamente alle celebrazioni. Per chi è interessato a prendervi parte, ha tempo fino al 20 maggio per iscriversi ad uno dei due pacchetti offerti (rispettivamente da 1.500 e 2.000 euro, per viaggio e soggiorno in stanza doppia). Maggiori informazioni presso suor Milva Caro (tel. 0234-3338335, email milva.caro@gmail.com)

A fine settimana (16-18 maggio) ha luogo a Simmern il Convegno Nazionale dei Laici sul tema “Sto alla porta e busso (Ap. 3,20), animato dal biblista p. Beutler. Oltre una quarantina le persone iscritte, di diverse missioni. Sono grato a tutti i partecipanti per il tempo dedicato alla formazione personale, che ha sempre anche una ricaduta positiva sulla Comunità di appartenenza, per il crescente e qualificato ampliamento delle responsabilità dei laici. Nella seconda metà di giugno (sabato 21 giugno a Ludwigshafen) si tiene invece la giornata di formazione per animatori giovanili: allego programma e volantino, sperando che siano tante le Missioni presenti almeno con un proprio giovane.

A tutti i più cari saluti. Buon lavoro pastorale.

p. Tobia Bassanelli, Delegato

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia