Delegazione MCI

Carissimi,

prima che tanti di noi partano per le ferie estive, ecco alcune delle ultime novità che riguardano le nostre Comunità.

Il Consiglio di Delegazione, riunitosi lunedì 29 giugno 2015 presso la Mci di Francoforte, ha esaminato la situazione attuale nelle nostre Comunità in Germania, prendendo atto dei numerosi cambiamenti in corso, di alcune situazioni di difficoltà, per le quali asuspica una soluzione positiva. Ha constatato  che in alcune Zone fanno fatica a decollare gli incontri dei laici come pure dei giovani, ma è anche convinto che occorre insistere nella scelta formativa, anche se al momento non ha il successo sperato. Molto dipende dalla comvinzione e dalla collaborazione del Missionario e dei suoi collaboratori pastorali. Il Consiglio ha approvato il programma del nuovo anno pastorale 2015-2016 come quello di tutto il 2016 (in allegato). Ha approvato il cambiamento della Commissione Giovani e accolto il ritiro di p. Onofri (per gli impegni nella sua comunità religiosa). La Zona Centro Centro dovrà eleggere un nuovo vicedelegato. Ha accolto l’impostazione di p. Pani in merito agli Esercizi Spirituali 2016 ed ha proposto di invitare p. Beppe Pierantoni ad animare gli incontri di Zona di novembre.

Don Petro Hutsal nuovo missionario a Wolfsburg – Da primo di luglio, don Petro Hutsal è il nuovo missionario degli italiani della Comunità di Wolsfburg. Succede a don Giuseppe Brollo, dal mese di febbraio ritiratosi in Italia per limiti di età e per malattia. La nomina è stata letta all’inizio della solenne concelebrazione di sabato 4 luglio 2015 nella Chiesa St. Christophorus a nome del vescovo Trelle dal Dechant Thomas Hoffmann, in occasione dell’ingresso ufficiale e della presentazione di don Petro alla Comunità Italiana. Ho portato il saluto di benvenuto delle nostre Mci, augurando a don Petro che possa trovarsi bene, grazie alla fattiva collaborazione di tutti. Il prolungamento della presenza delle suore a tutto il 2015 gli sarà sicuramente di grande aiuto. Durante il ricevimento nei locali della parrocchia è intervenuto anche il presidente del Comites locale Paolo Brullo, che ha portato il saluto della società civile e delle associazioni, tutte invitate all’importante appuntamento. Don Petro dovrà dedicare  i primi mesi ad un intenso studio della lingua tedesca.

Don Fabio Seccia nuovo missionario a Darmstadt – Presenti per la Diocesi di Mainz il Domkapitular e Personaldezernent Klaus Forster, che ha dato lettura del decreto di nomina a Pfarrwikar (per il primo anno, dopo avverrà la nomina a parroco a tutti gli effetti), per la diocesi di Trani il Vicario Generale mons. Savino Giannotti e per la zona Centro il Delegato di Zona Giorgio Feller, sabato 18 luglio 2015, con la messa delle 17,00 nella Chiesa St. Fidelis, don Fabio Seccia, parroco di Trani, ha fatto il suo ingresso uffciale nella Comunità Italiana di Darmstadt. È il nuovo missionario, che succede a don Alkindi, ora impegnato all’Università Teologica St. Georgen di Francoforte e presso la Missione Spagnola di Rüsselsheim. Molto calorosa l’accoglienza, in Chiesa come al ricevimento nei locali della parrocchia, a cura del Consiglio Pastorale, la cui presidente Veronica già all’inizio della messa aveva salutato e presentato gli ospiti. Anche a don Fabio i saluti ed i più cordiali auguri della Delegazione.

Deceduto don Chiudinelli, missionario a Berlino – Come da comunicazioni precedenti, don Giuseppe Chiudinelli ci ha definitivamente lasciati. Un forte malore al petto durante la colazione di venerdì 26 giugno, nonostante l’immediato trasporto in ospedale, lo ha stroncato. Un infarto. La notizia ci ha colti tutti di sopresa. P. Mario Toffari, il responsabile Migrantes di Brescia, si è subito recato a Berlino, con i parenti di don Giuseppe, per organizzare il rientro della salma e le altre formalità del caso. Il funerale ha avuto luogo sabato 4 luglio al suo paese natio, a Darfo, dove è stato sepolto. “Conosciamo tutti la generosità di don Giuseppe – scrive il vescovo di Brescia mons. Luciano Monari alla Missione di Berlino – e l’impegno che lo ha caratterizzato nel servizio agli emigrati italiani in Germania: esprimiamo a Dio e a lui la nostra gratitudine e preghiamo perchè possa prendere parte alla gioia del suo Signore, come servo buono e Fedele”.

Nuova Commissione Giovani – Durante l’ultimo Consiglio di Delegazione, p. Onofri ha proposto l’azzeramento della attuale Commissione Giovani e di affidare ai giovani stessi la costituzione di una nuova Commissione (fatta solo da loro) e la responsabilità delle iniziative che li riguardano. La proposta è stata accolta ed è stato avviato il processo per costituirne una nuova, affidato alla rappresentante dei giovani nel Consiglio di Delegazione Isabella Vergata. Il vicedelegato don Luciano Donatelli vi resterà come assistente spirituale. Questi i giovani che al momento hanno accettato di farvi parte: Isabella R. Vergata, coordinatrice (Comunità G-G), Michela Baranelli (Comunità G-G), Antonino Blanda (Comunità G-G), Claudia Siverino (Comunità Würzburg), Davide Confalonieri (Comunità Würzburg), Giacomo Cossa (Comunità Würzburg), Egle Mambretti (Comunità Würzburg).
Fra Antonio Gelsomino passa alla Missione di Fulda – Fra Antonio Gelsomino ofm, dall’ottobre dello scorso anno missionario a Dreieich, ha accettato la proposta di assumere dal primo di settembre la Missione di Fulda. Da mesi la Diocesi chiedeva alla Delegazione di avere un sacerdote italiano, anche perchè la morte in febbraio della collaboratrice pastorale e responsabile della Comunità italiana, Francesca Vidigni, aveva reso completamente sguarnito un immenso territorio. Grazie alla disponibilità di p. Antonio e del suo Provinciale fra Giuseppe Tomiri, oltre a Fulda e Stadtallendorf, ora anche Kassel potrà usufruire di una presenza presbiterale stabile e regolare, dopo decenni di totale assenza. 

Cambiamento alla Mci di Rosenheim – Con il passaggio di don Adam alla guida della Missione di Colonia (1.09.2015), dal primo di settembre assumerà la direzione della Missione di Rosenheim il suo confratello polacco don Pawel Wlakowiak. Nato il 30.10.1977, don Pawel è stato ordinato sacerdote il 26.05.2007. Dopo due anni in parrocchia a Kielce, è stato mandato dai superiori in Italia: un anno a Valdocco e due anni a Roma, all’Università Pontificia Salesiana. Con la fine degli studi in Italia, nel 2012, è tornato in Polonia, dove al momento è responsabile della formazione al prenoviziato. A don Pawel benvenuto tra noi e tanti auguri per il suo nuovo lavoro.

In preparazione il Nuovo Indirizzario 2016 – Stiamo preparando l’edizione 2015-2016 del nuovo indirizzario La stampa e la spedizione alle Comunità sono previste per il periodo dopo le ferie (in settembre-ottobre). Nell’anno pastorale in corso ci sono stati numerosi cambiamenti, sia di personale che di sedi di Missione. Ricordo a tutti di segnalare alla segreteria della Delegazione le modifiche avvenute nella propria Comunità (come pure nella propria Diocesi) e di verificare che non ci siano altri errori o integrazioni da fare. Durante l’estate o subito dopo sono previsti ulteriori spostamenti: cercheremo di tenerli presenti tutti, anche se di realizzazione successiva.

Il programma provvisorio del Covegno Europeo. Iscrizioni entro il 31.07. – Allego la prima bozza del programma provvisorio del Convegno Europeo che si terrà al Centro pastorale Paolo VI di Brescia dal 12 al 16 ottobre 2015 sul tema “Gli emigranti italiani e le Chiese in Europa, a 50 anni dal Concilio Vaticano II”. Il programma definitivo verrà poi inviato agli iscritti dalla Migrantes, l’ente organizzatore. Le iscrizioni scadono il 31 luglio 2015, per cui siamo agli ultimi giorni: gli interessati si affrettino (in allegato anche la scheda per l’iscrizione e per il pagamento, tutto presso la Migrantes).

Disponibile come collaboratore pastorale. Il dottorando in teologia sig. Placido Tirendi, al momento in Germania per frequentare un corso di Tedesco a Coblenza, è disponibile per un impegno come Collaboratore Pastorale nelle Comunità Italiane in Germania. Molto buone le referenze avute dal Coordinatore Nazionale della Svizzera don Carlo de Stasio. Per possibili contatti diretti, questo il suo recapito email: placidotirendi this is not part of the email @ I don't like SPAM hotmail.com.

Maestro di musica cerca lavoro in Germania – Il maestro Stefano Carsili vorrebbe trasferirsi con tutta la famiglia in Germania. Il suo curriculum vitae evidenzia una grande professionalità e attività a livello internazionale. Chi è a conoscenza di occasioni lavorative nell’ambito del mondo della musica qui in Germania può segnalarle o prendere direttamente contatto con lui: Stefano Carsili, Voc. Posina 60, 05026 Casteltodino (Terni), tel. 0039 3391905492, 3289582767, stefanocarsili this is not part of the email @ I don't like SPAM libero.it. È venuto anche in Delegazione e nella sua permanenza a Francoforte è stato ospite di don Danilo.

Disponibile per sostituzioni estive – P. Maurizio Ribeca, parroco a Genova (www.sangiovannidipre.it) è disponibile per un mese, tra luglio e metà settembre, ad aiutare in qualche nostra Comunità. Chi ne avesse bisogno, questo il suo indirizzo di posta elettronica: fmzm this is not part of the email @ I don't like SPAM libero.it.

Rimando alla prossima circolare gli sviluppi ad Hannover ed a Berlino. Chiudo rinnovando i migliori auguri di buone ferie a tutti, o in ogni caso di un sereno e risposante periodo estivo: il quasi azzeramento delle attività penso che lo possa permettere. Cari saluti.

p. Tobia Bassanelli, Delegato

 

 

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia