Delegazione MCI

Circolare 3

Carissimi,

siamo già alla IV domenica di Quaresima, oltre la metà del nostro cammino verso la solennità della S. Pasqua. Mentre si intensifica la preparazione pastorale e spirituale, ecco alcune informazioni.

30 partecipanti agli Esercizi Spirituali di Maria Laach - Predicati da p. Giancarlo Pani, si sono svolti dal 15 al 19 febbraio 2016 nel convento di Maria Laach gli Esercizi Spirituali. Vi hanno partecipato 30 operatori pastorali delle nostre Comunità: 22 sacerdoti, un diacono, una suora e sei laici. Il tema centrale della misericordia nella Bibbia è stato approfondito anche con l’ausilio di dispense e con l’utilizzo dell’ultimo libro di p. Pani: “Giona. Il profeta tradito da Dio”. Il rigoroso silenzio ha sicuramente aiutato la preghiera ed il raccoglimento. Nella valutazione conclusiva sono stati proposti temi per gli Esercizi del prossimo anno, che si terranno a Neustadt an der Weinstrasse, nella Bildungshaus dei Sacerdoti del S. Cuore, sul Vangelo di Giovanni, con riferimento specifico al tema dell’unità dei credenti. La serata di amicizia ha permesso di festeggiare alcuni anniversari, salutare i nuovi arrivati e prendere congedo da don James, che il 31 marzo rientrerà nella sua diocesi.

Paderborn: addio a p. Pierino, benvenuto a don Marcin. Domenica 28 febbraio 2016 doppio avvenimento alla Missione di Paderborn: il congedo di p. Pierino come parroco della Comunità (comunque continuerà a reggere quella di Lippstatd), e l’ingresso ufficiale del nuovo missionario, don Marcin, sacerdote di origine polacca ma incardinato nella diocesi di Ravenna, dove era cappellano a Pinarella di Cervia fino al suo arrivo in Germania. La concelebrazione delle 11,30 nella Franziskanerkirche, presieduta da p. Pierino, ha offerto l’occasione di pregare per ambedue, ringraziando il primo per tutto il lavoro svolto ed augurando al secondo di continuarne il generoso impegno missionario. Grazie ed auguri che qui rinnovo. La diocesi era rappresentata dal Domvikar mons. Dr. Michael Bredeck, responsabile del progetto sviluppo, che ha letto il decreto di nomina. Il pasto in Missione con i festeggiati e con il Consiglio Pastorale ha permesso anche un interessante scambio di idee sulle nostre Comunità.

Deceduto don Guido Severi, ex missionario in Germania. All’età di 95 anni, è deceduto a Cesena l’11 febbraio 2016 don Guido Severi, ex missionario in Germania. Ordinato sacerdote a Cesena il 29 aprile 1946, dopo diversi servizi di cappellano in diocesi, si è dedicato alla cura degli italiani in Germania. Ha iniziato alla Missione di Stoccarda nel luglio 1957, poi nel 1960 è passato a quella di Lörrach (diocesi di Freiburg/Brsg), dove è rimasto fino al 1968, frequentando anche corsi estivi in diverse Università europee e conseguendo nel 1964 la laurea in lingue moderne. Dal 1968 al 1982 ha retto la Missione di Wetzlar (diocesi di Limburg), operando anche in quella di Albstadt. Ha svolto contemporaneamente attività di cappellano di bordo in alcune navi da crociera. Ha pubblicato il libro “Giovani 2000”. E’ rientrato definitivamente in diocesi di Cesena nel 1996. Viene ricordato in particolare – nota mons. Ridolfi - per la sua vorticosa attività e per l’originalità dei suoi interventi e delle iniziative. 

Cambia Radio Colonia: quale “pensiero religioso”? – È in corso una nuova ristrutturazione di Funkhaus Europa, il programma del Westdeutscher Runfunk (WDR) dedicato all’informazione in Europa ed in Germania, anche nelle lingue di origine dei maggiori gruppi etnici qui residenti. Radio Colonia (un’ora di trasmissione al giorno, dalle 19,00 alle 20,00) verrà dimezzata, dall’ora attuale sarà ridotta quindi a mezz’ora quotidiana. La redazione ci chiede di ripensare la trasmissione religiosa del venerdì sera, la rubrica del “Pensiero religioso”. Una ipotesi – suggerisce - potrebbe essere quella di ridurlo ai momenti più significativi dell’anno religioso (Natale, Pasqua, Pentecoste, e altre ricorrenze importanti) sotto forma magari di interviste con l’uno o l’altro missionario, di colloqui religiosi con personaggi delle Comunità e del mondo ecclesiale. Se ne può discutere negli incontri di zona e inviare proposte in Delegazione ed al responsabile di questa rubrica Tonino Caponegro.

Roberto Alborino (Caritasverband) va in pensione. Dopo 40 anni di impegno per gli emigrati in Germania nel Caritasverband, di cui 18 come Referatsleiter nella sede nazionale di Friburgo/Brsg, a fine maggio 2016 il signor Roberto Alborino va in pensione. Il congedo ufficiale, presenti molte personalità del mondo ecclesiale e politico, è avvenuto giovedì 3 marzo 2016, nell’ambito di un ricevimento presso la Caritas di Berlino. Nell’occasione è stata presentata la persona che prenderà il suo posto, la signora Dr. Andrea Schlenker. Con Alborino abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto di collaborazione. Tra l’altro è stato un importante relatore al nostro Convegno di Mainz sulla Diaconia (2012) e, come membro della Kommission XIV für Migrationsfragen della Conferenza Episcopale tedesca, ha sempre sostenuto con forza le nostre ragioni. Per questo suo lungo e qualificato impegno, lo ringraziamo di cuore. Sicuramente anche da pensionato non starà con le mani in mano. Auguri.

Documento dei vescovi tedeschi sull’impegno per i rifugiati - Mercoledì 17 febbraio l’arcivescovo di Agrigento card. Francesco Montenegro è stato ospite della Conferenza Episcopale Tedesca, in occasione dell’Assemblea plenaria di primavera, tenuta nel convento di Schöntal (diocesi di Rottenburg-Stuttgart) nei giorni 15-18 febbraio 2016. Il card. Montenegro, invitato dal card. Reinhard Marx, Presidente della DBK, ha tenuto una relazione sull’impegno della Chiesa di fronte all’emergenza dei profughi nel Mediterraneo, all’interno di una giornata di studio (mercoledì 17) sul tema “Cultura dell’accoglienza e della solidarietà. La sfida dei rifugiati e dei migranti”. Alla sessione di studio hanno preso parte anche il sindaco di Amburgo Olaf Scholz, il Ministro degli Interni della Baviera Joachim Herrmann ed il Commissario per i rifugiati UNHCR Volker Türk. Al termine dell‘Assemblea plenaria, la DBK ha presentato il documento “Leitsätze des kirchlichen Engagements für Flüchtlinge“, le linee guida per l’impegno ecclesiale nel settore, che qui allego.

Pronto il programma del Meeting Giovani (18-19 giugno 2016) – Come da tempo risaputo, nei giorni 18-19 giugno 2016, presso la Fraternità Francescana di Aschaffenburg (Kapuzinerplatz 8), si svolgerà il Meeting dei Giovani, l’appuntamento federale che vuole riunire i giovani delle nostre Comunità impegnati nei gruppi giovanili o in altri servizi pastorali, per aiutarli e qualificarli nella loro opera di animazione. Il volantino, con il programma e con tutti i dettagli di carattere organizzativo, è pronto ed alcune copie, assieme all’invito del team responsabile a partecipare, verranno spedite nei prossimi giorni a tutte le Missioni. Qui lo allego, per una prima visione.

Usciti gli Atti 2014 – Con alcuni mesi di ritardo rispetto alla programmazione, sono usciti gli Atti 2014, la pubblicazione che raccoglie testi e documenti degli Esercizi Spirituali (Limburg, 10-14 marzo 2014), del Convegno Nazionale dei Laici (Simmern, 16-18 maggio 2014) e del Convegno Nazionale delle Mci (Fulda, 15-18 settembre 2014), centrati sulla testimonianza, il tema del Dialogprozess. Nei prossimi giorni inizia la distribuzione: verrà mandata almeno una copia ad ogni Comunità, come strenna di Pasqua. Riprendo un paragrafo della introduzione: “Sappiamo che questo tipo di pubblicazioni finisce volentieri negli scaffali delle nostre biblioteche, e lì prende anche tanta polvere. Ci auguriamo che la ricchezza e la freschezza delle tante testimonianze qui accolte siano uno stimolo a non limitarsi a sfogliare il fascicolo, ed aiutino a dare più di una semplice occhiata. Sappiamo infatti che la liturgia autentica è quella che invade la vita quotidiana del credente, facendola diventare luogo di visibilità e di trasmissione del vangelo”. Di servizio, di diaconia, appunto.

Sacerdote disponibile per sostituzioni estive. Ricevo e trasmetto. “Sono fra Michele Sardella dell’ordine dei frati minori. Attualmente risiedo a Roma presso la Pontificia Università Antonianum. Da poco sono inserito nel corpo docenti per insegnare nel ciclo di licenza e dottorato in diritto canonico. Durante il periodo estivo (Agosto) sarei disponibile a sostituire, dove fosse necessario, quel parroco o missionario che prende il suo periodo di vacanza. Se avete necessità sono a vostra completa disposizione”. Gli interessati contattino direttamente fra Michele a questo indirizzo di posta elettronica: misardella this is not part of the email @ I don't like SPAM gmail.com

Cerca lavoro, anche come collaboratore pastorale – Alexis Kabwansongo, di nazionalità congolese, al momento sostituto Hausmeister (fino a giugno) presso Haus vom Guten Hirten di Hofheim am Taunus, cerca una occupazione stabile, anche come collaboratore pastorale in un Comunità italiana. Parla infatti molto bene l’italiano ed ha le qualifiche professionali adeguate: seminarista dal 1998 al 2007 presso i missionari della Consolata, è diplomato in filosofia, ha ottenuto il baccellierato in teologia (a Roma, presso l’Urbaniana) e la licenza in teologia morale (presso l’università Alfonsiana). Ha svolto molto volontariato in diverse istituzioni ecclesiali, tra cui nelle Missioni di Esslingen e Waiblingen. Per contatti diretti: tel. 0157 58426695, email a.kabson this is not part of the email @ I don't like SPAM gmail.com. Curriculum vitae e altra documentazione è disponibile in Delegazione.

Concludo ricordando che a fine mese si conclude il concorso per i giovani “Quando i miei vennero in Germania”. Invito a far partecipare qualche giovane della propria Comunità. Il 31 marzo scade anche la data per l’invio della scheda relativa il rilevamento dati 2015 delle nostre Comunità.

Auguro una buona continuazione della Quaresima ed anticipo gli auguri di Pasqua: che la Domenica di Risurrezione sia per tutti noi un tuffo spirituale nel mondo del Risorto, per sperimentare un tocco aggiuntivo di vita ed irrobustire la speranza.

 

p. Tobia Bassanelli, Delegato

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia