Delegazione MCI

Circolare Nr. 15/2014

Carissimi,

il periodo liturgico dell’Avvento ci ha trovati tutti impegnati a preparare in modo adeguato le nostre Comunità alla celebrazione della solennità del Natale, ormai alle porte. Con gli incontri di zona di novembre abbiamo concluso la riflessione sull’essere testimoni del Risorto nel mondo di oggi e abbiamo aperto l’attenzione ai temi del prossimo anno, che affronteremo alla luce del 50° della chiusura del Concilio.

Il Convegno Europeo 2015 delle Mci – È stata fissata la data del Convegno delle Missioni d’Europa del prossimo anno, organizzato dalla Migrantes. Avrà luogo dal 12 al 16 ottobre 2015, presso il Centro Paolo VI di Brescia. L’occasione è anche di celebrare i 50 anni di chiusura del Concilio Vaticano II, riscoprendone i protagonisti (le figure del Santo Giovanni XXIII e del Beato Paolo VI), e visitandone i luoghi di nascita (Sotto il Monte e Concesio). Prevista una visita anche a Nigoline (in Franciacorta), sui luoghi del vescovo Bonomelli, padre di molte Missioni in Europa. Un gruppo di lavoro delle diverse Delegazioni preparerà il programma nei dettagli. L’importante è segnalare subito il proprio interesse con l’allegata scheda di adesione. La partecipazione dovrà essere confermata entro il 30 aprile 2015. In allegato la lettera di mons. Perego ai Delegati e la scheda di iscrizione. 

Stampati gli Atti dei Convegni Nazionali 2013 – Sono stati stampati e spediti a tutte le Missioni gli Atti dei Convegni Nazionali dei Laici e delle Mci del 2013 sul tema della liturgia. È il regalo natalizio della Delegazione alle nostre Comunità. Chi avesse bisogno di altre copie (per i collaboratori, ecc.) li può ordinare in Delegazione al prezzo di 5 euro a copia. Da ambedue i Convegni erano venuti per i partecipanti stimoli significativi e pratici, che è bene non vadano perduti, ma possano entrare nella nostra prassi pastorale. Per chi non ha partecipato ai Convegni, gli Atti 2013 sono una ottima occasione per riviverne lo spirito ed attingere ai loro contenuti, anche se evidentemente manca tutta la freschezza della diretta.

La scuola di formazione teologica – Con gli esami/verifiche di sabato 6 dicembre, nella zona Centro la scuola di teologia per laici procede molto bene, secondo il programma. Nella zona Sud (Mci della diocesi di Rottenburg-Stuttgart) è stato programmato un anno di specializzazione, rivolto a tutti, sul tema “La liturgia, fonte e culmine della vita cristiana”. Il corso inizierà sabato 17 gennaio 2015, e si terrà nella sala parrocchiale della Chiesa di San Giorgio di Stoccarda (Heilbronner Str. 133), dalle 9,00 alle 13,00. Al momento sono in corso le iscrizioni (si chiuderanno il 31 dicembre 2014), compilando l’apposita scheda (disponibile nelle Comunità) da inoltrare alla segreteria per email (formazione.laici this is not part of the email @ I don't like SPAM gmail.com) o telefonando ai responsabili del Corso (don Gregorio, tel. O711-350392, e Sr. Nunzia, tel. 07171-39655). Sono previsti due incontri mensili. Il corso si concluderà a giugno, con una tavola rotonda tra docenti e studenti, ed una s. messa.

Don Pierluigi Vignola nuovo Missionario ad Amburgo – La Città-Stato di Amburgo, la più popolosa della Germania dopo Berlino, la città non-capitale più popolosa dell’UE, ha un nuovo parrroco italiano. È don Pierluigi Vignola, originario di Potenza, che l’Amministratore diocesano Domkapitular Ansgar Thim ha nominato a partire dal 26 novembre “Seelsorger” di tutti i cattolici italiani dell’arcidiocesi (circa 23.000). Lo ha introdotto e presentato alla comunità italiana il vescovo ausiliare e incaricato per le Comunità d’altra madre lingua Dr. Hans-Jochen Jaschke, domenica 23 novembre, festa di Cristo Re, presiedendo una concelebrazione con mons. Wilm Sanders, il parroco uscente don Silvestro, lo stesso don Pierluigi ed il Delegato. La successiva festa nei locali della missione, molto affollata, ha permesso a don Silvestro di congedarsi dalle persone che aveva seguito per oltre 7 anni e mezzo, ed a don Pierluigi di fare le sue prime conoscenze.

Don Silvestro Gorczyca nuovo Missionario a Francoforte – Nella prima domenica di avvento (il 30 dicembre), la Comunità di Francoforte ha vissuto un forte momento di cambiamenti parrocchiali: si è congedata dal parroco don Egidio Betta (andato in pensione) e dal cappellano don Francesco Casa (rientrato in Italia, nella sua diocesi di L’Aquila), ed ha dato il benvenuto al nuovo parroco, don Silvestro (don Sylwester Gorczyca), che è passato dalla Mci di Amburgo a quella di Francoforte. Don Egidio ha presieduto la sua ultima messa come parroco, concelebrata anche da don Bartalesi (Hanau) e dal Delegato; don Silvestro ha tenuto la sua prima predica, don Francesco nel successivo rinfresco ha stretto per l’ultima volta tante mani amiche. Il Referent diocesano Heribert Schmidt ha portato i ringraziamenti del vescovo ausiliare Thomas Löhr e la nomina dell’amministratore apostolico Manfred Grothe. A don Egidio e a don Francesco un rinnovato grazie per tutto il loro lavoro pastorale a Francoforte e dintorni, a don Silvestro l’augurio di continuarne efficacemente l’opera.

Suor Milva Caro nuova Provinciale delle Scalabriniane Europa – Le Suore Missionarie di San Carlo Borromeo (Scalabriniane) della Provincia S. Giuseppe (Europa) hanno eletto la nuova madre provinciale per il triennio 2014-2017: è suor Milva Caro, da diversi anni incaricata per la Interkulturelle Jugendpastorale nella diocesi di Essen, e che compirà 46 anni il 30 dicembre. Nata e cresciuta in Germania, a Bietigheim, ha fatto la postina fino a 27 anni, quando si è unita alle suore Scalabriniane di Ludwigsburg, “conquistata – scrive il settimanale della diocesi di Piacenza/Bobbio nel dare la notizia – dalla loro apertura e accoglienza, dal loro modo semplice di essere tra la gente”. La Provincia Europa, fondata nel 1936, è composta da 69 religiose, di cui 60 italiane, presenti in Portogallo, Albania, Svizzera, Italia e Germania. Del nuovo Consiglio fanno parte anche le due italiane suor Viginia Bergamin e suor Giuliana Bosini, la Congolese suor Therese Mushiya e la portoghese suor Otilia Vicente. Le Scalabriniane nel mondo sono oltre 630, provenienti in maggioranza dall’America Latina. A suor Milva i migliori auguri per il nuovo incarico.

 

Il viaggio di studio in Turchia (16-21.3.2015) – Ricordo che, come da lettera del 29 ottobre, il 15 gennaio 2015 scadono le iscrizioni per il viaggio di studio in Turchia (che avvengono attraverso il versamento dell’acconto). Modalità e programma sono stati inviati per posta e sono stati allegati anche alla precedente circolare. È un viaggio di studio per cui, chi partecipa, verifichi presso la propria diocesi se viene sostenuto con un contributo, ed in caso positivo provveda ad inoltrare la debita domanda. Ognuno si ricordi di procurarsi i documenti necessari per l’ingresso in Turchia (come forse per esempio il visto per i passaporti non europei). Gli iscritti mandino i propri dati personali, assieme ad una fotocopia del versamento dell’acconto, a don Mietek (Mci di Norimberga), responsabile per la Delegazione della organizzazione e della conduzione del viaggio. Rivolgersi ancora a lui per ogni ulteriore chiarimento sul viaggio: tel. 0172 1348477, email t.mietek this is not part of the email @ I don't like SPAM yahoo.it.   

 

Wolfsburg: l’addio di don Giuseppe Brollo – Nel bollettino parrocchiale di dicembre, il missionario di Wolfsburg don Giuseppe Brollo si congeda dalla Comunità con un breve messaggio. “Abbiamo camminato assieme per 26 anni abbondanti – scrive -. Adesso il vescovo di Hildesheim Norbert Trelle, tenuto conto che ho un’altra età e che la salute non mantiene il ritmo, mi invita a trasferirmi nel Ruhestand: fra poco rientrerò in Italia con tanti ricordi del buon tempo trascorso insieme”. Il suo mandato come parroco scade il 31 dicembre 2014. Fino all’arrivo del successore, la Missione sarà provvisoriamnete retta da suor Gabriella Davanzo. Don Giuseppe non desidera regali di addio. Propone “invece una colletta, per chi può e chi vuole, a favore del Mittagstisch e che da anni funziona anche per merito di donne e uomini della nostra Comunità”. Dopo un pensiero di augurio al nuovo parroco e grato per la “generosa collaborazione ricevuta”, conclude il suo saluto augurando “tanta fede, serenità e salute quanto basta”. La messa ufficiale di addio è prevista per sabato 3 gennaio 2015 alle ore 16,00 nella Chiesa di S. Cristoforo. Seguirà un rinfresco per tutti i presenti. Davanti all’eroismo di don Giuseppe, che nonostante l’età e la malattia ha “tenuto” fino ad oggi, non c’è che da inchinarsi.

 

Le elezioni dei Comites rinviate al 17 aprile 2015 – Il basso numero degli iscritti per votare (solo il 2% circa), ha consigliato al legislatore di allungare i tempi per le iscrizioni nelle liste elettorali. Le elezioni sono così state rimandate al 17 aprile 2015. Ci sarà tempo fino al 18 marzo 2015 per iscriversi negli appositi elenchi elettorali del consolato, utilizzando il modulo predisposto su internet dai vari consolati ed in distribuzione presso le associazioni e nei centri italiani. Al momento le nuove disposizioni non presentano la possibiltà di presentare nuove liste. Ma in fase di approvazione della legge, le cose potrebbero cambiare. Per saperne di più sul ddl: http://www.camera.it/_dati/leg17/lavori/stampati/pdf/17PDL0026600.pdf.

Appuntamenti/feste. La giornalista di Radio Colonia Luciana Mella (cell. 0170. 9000 179) informa che nel calendario degli appuntamenti di Radio Colonia molto volentieri segnala le manifestazioni in programma nelle nostre comunità, particolarmente numerose in questo periodo natalizio: Sante Messe, momenti di incontro o di festa, ecc. L'invito a segnalare gli appuntamenti o le iniziative dedicate alla comunità italiana in Germania vale per tutto l'anno.

Il sito è http://www.funkhauseuropa.de/sendungen/radio_colonia/radio_colonia102.html 

 

Decessi. Il 7 novembre 2014 è deceduta Rosa Scarpato Santacroce, suocera del collaboratore pastorale di Mainz e membro del Consiglio di Delegazione Antonio Caponegro. In novembre è deceduto anche l’ex Coordinatore delle Mci della Svizzera (dal 2007 al 2012) mons. Leandro Tagliaferro. Nella scorsa settimana è morto in Italia il fratello di don Giuseppe Brollo (Mci di Wolfsburg). A tutti le nostre condoglianze, e soprattutto il ricordo nella preghiera.

Termino ricordando che il 18 gennaio 2015 scadono le iscrizioni per gli Esercizi Spirituali (23-27 febbraio 2015 a Maria Laach, in allegato rimando invito e programma). Rinnovo a tutti i più vivi auguri di un Santo Natale e di un Anno Nuovo benedetto dal Signore. Ringrazio per gli auguri ricevuti o che stanno arrivando numerosi in Delegazione. In particolare ringrazio per la solidarietà e la fattiva collaborazione avuta durante tutto l’anno che si sta concludendo, specie nei momenti non facili. A chi è ancora in difficoltà dico semplicemente di guardare avanti, al futuro che il Signore vorrà donare.

p. Tobia Bassanelli, Delegato

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia