Delegazione MCI

Circolare Nr. 14/2013

Carissimi,

dopodomani siamo già nel mese di novembre, il mese che la tradizione cristiana dedica al ricordo dei defunti. A fine settimana saremo tutti alle prese con visite ai cimiteri, benedizioni delle tombe, messe per i morti delle nostre parrocchie. I defunti…ci portano in chiesa anche i vivi che non vediamo mai. Per noi una buona  occasione per sottolineare il nucleo della nostra fede: la morte e la risurrezione di Gesù, prototipo dei nostri fallimenti (la morte ne è il più evidente) e contemporaneamente di una grande rivincita:  una vita definitiva presso Dio, come suo dono gratuito ed esclusivo.                                                                                              Ecco la solita  breve rassegna di informazioni.

Riunito il Consiglio di Delegazione – Nei giorni 28-29 ottobre 2013 si è riunito a Mainz il Consiglio di Delegazione. Tra l’altro, il CdD ha approvato il nuovo statuto della Scuola di formazione teologica che porta il nome di Edith Stein, secondo le modifiche apportate dall’incontro della Commissione Formazione il 16.9.13 a Ludwigshafen. Ha fatto un bilancio positivo del Convegno Nazionale, individuando anche alcune conseguenze pratiche che verranno riproposte nei Convegni di Zona della prossima settimana. Ha discusso a lungo sugli incontri di zona dei laici e dei giovani (la novità del 2014), la cui organizzazione pratica è evidentemente affidata alle singole Zone. Prende atto, con dispiacere, delle dimissioni di P. Daniele e di P. Pierino, che ringrazia per i tanti anni di lavoro come Delegati di Zona e come Consiglieri di Delegazione. Auspica che nelle prossime settimane, secondo le direttive diocesane o le decisioni di zona, tutte le cariche scoperte vengano presto di nuovo occupate.

Nei prossimi Convegni di Zona (4-7 novembre): partendo dalla mia relazione al Convegno Nazionale di Ludwigshafen (16-19.09.2013) – visto anche  che non c’è stato molto tempo per dibatterla – riprenderemo il tema della liturgia nelle nostre Comunità (il Culto di Dio oggi è il tema 2013 del Dialogprozess della chiesa tedesca), e cercheremo di tirare qualche buona conclusione pratica. Verrà distribuito il CD (audio) con tutte le relazioni ed i dibattiti del Convegno. Porterò il nuovo “Indirizzario 2013/14” (per coloro che avessero bisogno di altre copie) ed il libro del liturgista e relatore al Convegno don Lodovico Maule “Per grazia tua ti lodo” (per coloro che lo hanno ordinato, al prezzo scontato di 12 €).

Ripresi i corsi di teologia – Sono ripresi i corsi di teologia: sabato 12 ottobre a Wuppertal (Zona Nord) e sabato 19 ottobre a Stoccarda (Zona Sud). Nella zona Centro è stato deciso di fare una pausa, per organizzare il nuovo triennio a partire dall’anno pastorale 2014-2015. I vecchi corsisti verranno invitati ai fine settimana organizzati dalle Mci di Dreieich-Rüsselsheim-Offenbach, in modo che possa continuare la loro formazione teologica. Il primo appuntamento sarà nei giorni 9-10 novembre, presso la Mci di Dreieich, con il relatore Paolo Curtaz, sul tema: “La Parola di Dio al centro della vita, della liturgia, della Chiesa”.

Don Gregorio Milone (Esslingen) nuovo Delegato della Zona Sud – In seguito alle dimissioni di p. Daniele Sartori da membro del Priesterrat e del Diözesanrat della Diocesi di Rottenburg/Stuttgart (e di conseguenza da Delegato di Zona), la Diocesi ha proposto a don Gregorio Milone – il primo dei non eletti delle ultime consultazioni – di prendere il suo posto in ambedue i gremi. Don Gregorio, missionario a Esslingen e direttore del Corso di teologia, ha accettato la proposta. Diventa pertanto anche il nuovo Delegato della Zona Sud. A lui un vivo grazie per avere accettato questi nuovi impegni e tanti cari auguri di portarli avanti con dedizione e competenza.

P. Natali si dimette dal Delegato della Zona Nord – Con lettera del 17 ottobre  2013 alla Delegazione ed al CdD p. Pierino Natali annuncia che con il nuovo anno 2014 lascia l’incarico di Delegato della Zona Nord. “Motivo: sono arrivato a 77 anni – spiega –. È bene che il Consiglio diventi più giovane”. Finchè ha salute e il vescovo sarà d’accordo, p. Pierino intende continuare a dare il suo “servizio a Lippstadt e Paderborn”. Il prossimo convegno di Zona (5 novembre a Düsseldorf) deciderà come procedere per dargli un successore: se subito con voto per posta tra tutti gli Hautptamtliche nella pastorale (come l’ultima volta) o con elezione diretta in occasione del primo incontro di zona del 2014 (il 4 febbraio).

Cambiamenti a Stoccarda: a p. Daniele anche la Comunità di “San Giorgio” – Con decreto del 2 ottobre 2013 del vescovo della diocesi di Rottenburg/Stuttgart dr. Gebhard Fürst, p. Daniele Sartori CS è stato nominato, a partire dal 1 novembre 2013, Amministratore/Leiter della Comunità italiana di “San Giorgio” (in aggiunta a quella che ha già del “Buon Pastore”). Contemporaneamente il confratello p. Danilo Guarato CS è stato nominato Pfarrvikar nelle Comunità italiane del Buon Pastore e San Giorgio. È stato appunto questo raddoppio di lavoro pastorale che ha portato p. Daniele a dimettersi dalle altre cariche a livello diocesano e da Delegato di Zona (vedi circolare precedente).

Il rapporto italiani nel mondo – Presentato a Roma lo scorso 3 ottobre 2013, il Rapporto Italiani nel Mondo della Migrantes è a disposizione per ordinazioni o per presentazioni. In Delegazione sono arrivate diverse copie omaggio, che possiamo recapitare chi è interessato ad una presentazione nella propria Comunità. Per altre ordinazioni, rivolgersi alla Migrantes: il volume è a disposizione al prezzo ridotto del 50%, pari cioè a 10 euro a copia anziché 20 euro

Incontro dei Delegati EU il 27 novembre 2013 – Convocati dalla Migrantes, avrà luogo a Roma, mercoledì 27 novembre 2013, l’incontro dei delegati delle Missioni Cattoliche Italiane in Europa. Dopo la presentazione della situazione delle comunità italiane nelle diverse nazioni,  la dr.ssa Delfina Licata (redattore del Rapporto Italiani nel Mondo) e l’on. Franco Narducci (presidente Unaie) presenteranno la nuova emigrazione italiana. Il dibattito dovrebbe enucleare gli aspetti particolari della stessa e le eventuali iniziative da intraprendere. Chi ha informazioni o suggerimenti, me li faccia pervenire al più presto.

Corso di pastorale migratoria on line - Presso il SIMI (Scalabrini International Migration Institute) è attivo il Diploma on-line in Pastorale della Mobilità Umana. Il Diploma in Pastorale della Mobilità Umana si struttura in due livelli o cicli, uno fondamentale e uno avanzato. Tutti i corsi sono proposti in tre lingue: italiano, spagnolo e inglese. Ogni ciclo è composto di cinque corsi annuali (da novembre a giugno), con lezioni virtuali ogni 15 giorni. Per tutti i corsi proposti si adotta la modalità del “reading course”, secondo la quale non sono previste lezioni frontali con gli studenti. L’iniziativa è promossa dal Simi in collaborazione con il Pontificio Consiglio per la Pastorale dei Migranti e Itineranti, l’Australian Catholic Migrant and Refugee Office, la Fondazione Migrantes e la Fundación Comisión Católica Argentina de Migraciones. Le iscrizioni sono aperte fino al 30 ottobre 2013, cioè fino ad oggi. Chi è interessato, deve evidentemente sbrigarsi.

Buon lavoro apostolico, ed alla prossima settimana, con gli incontri di Zona.

 

p. Tobia Bassanelli, Delegato, Frankfurt 30.10.2013

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia