Delegazione MCI

Circolare 13/2016

Carissimi,

una decina di giorni ci separa dalla solennità del Santo Natale, che per noi vuol essere molto più di una semplice memoria dell’Incarnazione del Figlio di Dio. È un mistero, per la fede diciamo pure un avvenimento, a noi contemporaneo, che vogliamo vivere come esperienza non solo liturgica. Il Dio che continuamente viene, sa trovare per ognuno di noi la strada più congeniale. Pur di raggiungerci e di incontrarci.

Mci di Essen: p. Artur succede a don Adriano – Sabato sera 3 dicembre, nella Chiesa St. Ignatius, dove aveva celebrato e predicato per quasi 20 anni, don Adriano ha detto la sua ultima messa a Essen. Il giorno dopo era già in macchina alla volta della comunità salesiana di Bardolino (Verona), la sua nuova dimora in Italia, dove aiuterà nella parrocchia di Garda. È stata la messa del congedo dalla Missione, concelebrata con il rappresentante della diocesi Domkapitular mons. dr. Michael Dörnemann, i missionari don Leon (Moers) e p. Natali (Lippstadt), il delegato p. Tobia, i confratelli salesiani della sua comunità religiosa, il parroco, ed il suo successore alla guida della Missione, p. Artur Spallek. Tra i presenti il Console Generale di Colonia dr. Emilio Lolli e l’incaricata diocesana per le Comunità d’altra madre lingua signora Anja Funk. Un nuovo grazie a don Adriano e tanti cari auguri a p. Arturo.

Gli Esercizi Spirituali del 2017 – È stato spedito nei giorni scorsi per posta normale l’invito ed il programma degli Esercizi Spirituali del prossimo anno, che qui pure allego. Come da tempo sapete, si terranno nei giorni 6-10 marzo 2017, al Kloster-Bildungs-Haus di Neustadt an der Weinstrasse, la nota cittadina tedesca della “via del vino”. Saranno tenuti da p. Giuseppe Pierantoni, che partecipò al Meeting dei Giovani del 2015. In quell’occasione colpì molto la sua testimonianza sui mesi di prigionia trascorsi con un gruppo di guerriglieri islamici (2001-2002). P. Giuseppe svilupperà il tema dell’impatto del Vangelo nella vita spirituale, quando Gesù ne diventa il centro effettivo. Nell’anno per eccellenza dell’ecumenismo, quello che ricorda i 500 anni della Riforma, una vera conversione al Maestro rimane la via insostituibe per ricostituire l’unità dentro sé stessi, nella famiglia, nella Comunità ecclesiale, nei rapporti tra le confessioni cristiane.  

Premio 2017 della Chiesa Tedesca contro il razzismo – La Conferenza Episcopale Tedesca ha bandito per il 2017 la seconda edizione del Premio contro la xenofobia ed il razzismo (testo in allegato). L’iniziativa vuole riconoscere ed incoraggiare l’impegno di tanti cristiani per una serena convivenza tra persone e gruppi di diversa provenienza. Le candidature e le proposte per il premio, dotato di 10 mila euro da distribuire tra i tre vincitori, vanno presentate entro il 3 marzo 2017 al Segretariato della Conferenza Episcopale (DBK). La consegna del Premio, promosso per la prima volta nel 2015 e assegnato ogni due anni, avrà luogo il 20 giugno 2017 nella Gedenkkirche Maria Regina Martyrum di Berlino, il luogo dove dal 1963 i cattolici tedeschi riordano i cristiani uccisi per la loro fede dal nazionalsocialismo.

Ultimi giorni della consultazione per il Delegato ed il Vice – È in corso la consultazione per la nomina del Delegato Nazionale e del Vicedelegato Nazionale, i cui mandati finiscono il 31.03.2017. Mancano pochi giorni alla scadenza del termine (domenica 18 dicembre) per restituire alla Delegazione la scheda votata. Invito i 36 “dell’ultima ora” a non aspettare oltre. Fino ad oggi (14.12.2016) sono arrivate in Delegazione 89 schede su 125 inviate. Tra i votanti sono stati aggiunti i parroci tedeschi delle Mci di Dreieich, Bensheim e Giessen, per una svista dimenticati. Lo spoglio sarà in Delegazione, martedí 20 dicembre, alle ore 10,00, presenti il collaboratore pastorale di Mainz Tonino Caponegro ed il missionario di Francorte don Silvestro. I risultati verranno subito comunicati alla Migrantes, al segretariato della DBK, ed a tutte le nostre Comunità.

Festeggiati i 50 anni delle Mci di Würzburg e Aschaffenburg – Le due Missioni guidate dalla Franternità Francescana di Betania hanno festeggiato il loro 50° di fondazione: domenica 6 novembre la Comunità di Würzburg e domenica 4 dicembre quella di Aschaffenburg. La messa del 50°, il momento conviviale e la rivisitazione storica del passato per guardare al futuro, sono stati i momenti forti delle due feste. La concelebrazione a Würzburg è stata presieduta dal Domkapitular Christoph Warmuth, responsabile diocesano per le Comunità d’altra madre lingua, che si è congratultato per la vitalità liturgica della Missione. Ad Aschaffenburg ha presieduto l’eucaristia il Domkapitular Jürgem Vorndran, che conosce bene l’italiano e che per un po’ di tempo aveva sostituito il missionario italiano.

Zona Sud: suor Marta Baggio va in pensione – Con il 31 dicembre 2016, dietro previo accordo della sua superiora sr. Milva Caro con la Diocesi di Rottenburg-Stuttgart, sr. Marta Baggio MS entra nella stagione della pensione. Ha già lasciato i suoi compiti a Bönnigheim e Steinheim, mantenendo però gli impegni pastorali a Bietigheim-Bissingen, ai quali sono state aggiunte tre comptetenze a Ludwigsburg: il lavoro con gli anziani del lunedì, il coro del mercoledì ed il gruppo di preghiera del giovedì. Da pensionata resterà a Ludwigsburg, dove avrà la possibilità di continuare a sostenere il lavoro pastorale delle consorelle. Il Domkapitular mons. Paul Hildebrand la ringrazia per il suo lavoro alla Missione di Steinheim e Bönnigheim, ringraziamento che la Delegazione fà proprio.

Indirizzario 2016/2017: integrazioni ed aggiornamenti – È stato spedito nei giorni scorsi il nuovo Indirizzario, che va già aggiornato. Don Pierluigi Vignola da Amburgo segnala che l’Ausläderreferent della diocesi non è più la signora Bernadette Kuckhoff, ma il dr. Michael Becker. La Missione di Bad Homburg informa che la segretaria si chiama Elena Reali (non è più Giovanni Cifrodelli) e che la nuova email della Comunità è segreteriabhg this is not part of the email @ I don't like SPAM comunita-cattolica-italiana.de.

Suor Rossana da Monaco di Baviera comunica che il nuovo numero delle Suore del Bell’Amore è il seguente: 089/2137-4211 (non più quello dell’indirizzario). I cambiamenti che vengono segnalati entrano subito nell’edizione online dell’indirizzario, per quella cartacea bisognerà aspettare la prossima edizione. Chi ha bisogno di ulteriori copie dell’Indirizzario, basta richiederle in segreteria.

La stampa del nuovo libro dei canti è terminata e domani parte la spedizione dall’Italia. Le ordinazioni sopra le 100 copie verranno consegnate direttamente. Le altre dalla Delegazione. Se non ci sono intoppi nelle consegne, lo potremo usare nelle liturgie natalizie. Per la fattura: chi desidera pagare entro quest’anno, telefoni o mandi una email in segreteria. È in preparazione anche il CD musicale (utile per imparare o insegnare i canti) e lo spartito (per gli organisti).

La Delegazione ringrazia per tutti gli auguri natalizi che stanno arrivando: i nostri, che qui in ogni caso anticipiamo, sono parte in viaggio e parte in partenza. Auguriamo a tutte le nostre Comunità giornate di gioia e di pace, ricche dei doni del Signore. Maria, esperta di accoglienza, ci accompagna per vivere un Natale accogliente.

Un cordiale saluto. Buon Natale e Buon Anno Nuovo.

p. Tobia Bassanelli, Delegato

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia