Delegazione MCI

Circolare nr. 12/2015

Carissimi,

l’imminenza del S. Natale ci trova tutti impegnati nella preparazione delle liturgie natalizie, ma in particolare nel creare nel cuore dei parrocchiani quello spirito di accoglienza verso il Signore che quotidianamente ci visita attraverso tanti bisognosi.

Il Giubileo della Misericordia (8.12.15-20.11.16) – Anche per valorizzare le “porte sante” delle Diocesi di residenza, la Delegazione non organizza pellegrinaggi a Roma in occasione dell’anno giubilare aperto l’8 dicembre ed in corso fino al 20 novembre (Festa di Cristo Re) del prossimo anno. Comunque segnalerò volentieri i pellegrinaggi a Roma organizzati dalle singole Missioni, dalle Diocesi, dalle Zone, ecc. i cui programmi mi verranno trasmessi. Per cui informo subito su quello della Mci di Colonia, dal 15 al 19 ottobre 2016, con partenza da Köln e da München, dal costo di 696 euro (vedere per i particolari gli allegati). Iscrizioni entro il 31.3.2016 o fino ad esaurimento dei posti. Info presso la segreteria della Mci: 0221 9138160 oppure presso don Adam 0178 9353007. Invito le nostre Comunità a valorizzare le “Porte Sante” delle diocesi di residenza, con piccoli pellegrinaggi ma accessibili a tante persone, in aggiunta alle iniziative “di misericordia” in Missione o con la parrocchia locale.

Le suore della Divina Volontà lasciano la Germania – Fondata il 20 agosto 1875 a Bassano del Grappa dalla beata Gaetana Sterni, e chiamata ad annunciare con la vita che la carità è compimento della Volontà di Dio, la Congregazione della Divina Volontà è giunta in Germania nel 1961 con l’apertura di una comunità religiosa a Colonia, a servizio degli italiani, cui seguirono altre comunità: a Wolfsburg, Wuppertal e Stoccarda. L’invecchiamento e la carenza di personale costringono ora l’Istituto ad abbandonare anche l’ultima sede che aveva ancora in Germania, a Wolfsburg. Sabato 19 dicembre 2015 sr. Carmelina Rizzon e sr. Maria Gabriella Davanzo si sono congedate dalla Comunità di Wolfsburg, durante la messa delle 16,00 nella chiesa di s. Cristoforo e con il successivo rinfresco presso sala della Caritas. Ha presieduto la concelebrazione il vescovo di Hildesheim Norbert Trelle, che ha messo in rilievo il buon lavoro svolto dalle suore, sottolineando contemporaneamente l’importanza delle Comunità d’altra madre lingua e della collaborazione con la Chiesa locale. Ho portato il grazie della Delegazione alle due consorelle ed alla Superiora Regionale sr. Liliana Aquilina per quanto l’Istituto ha fatto in 54 anni di presenza in Germania. A sr. Gabriella va anche il grazie per il lavoro svolto come Delegata Nazionale delle suore e come loro rappresentante nel Consiglio di Delegazione.

Zona Sud: eletti i rappresentanti diocesani italiani – Tra i numerosi punti all’ordine del giorno nella riunione della Zona Sud del 23 novembre 2015 (Diözesankonferenz), era prevista anche l’elezione dello Sprechergruppe (viene eletto ogni tre anni) presso la Diocesi per tutte le Comunità di lingua italiana. È stato confermato come Sprecher (e Delegato di Zona) don Gregorio Milone. Come vicedelegato e successore di don James (che a mesi dovrebbe rientrare nella diocesi di origine) è stato eletto il Missionario di Göppingen, Pfr. Richard. Ambedue entrano a far parte del Consiglio di Delegazione. In rappresentanza dei laici sono stati eletti Thomas Raiser (Waiblingen) e Rosaria Barbuscia (Ulm). Sono state inoltre fissate le località degli incontri di Zona del 2016: il primo febbraio a Esslingen, il 25 aprile a Calw ed il 14 novembre a Fellbach. Al nuovo Sprechergruppe tanti auguri di buon lavoro. A don James Donkor un grande grazie per suo qualificato contributo negli incontri del Consiglio di Delegazione.

Zona Centro: in corso le elezioni per il/la vicecoordinatore. Sono in corso nella Zona Centro le elezioni per il nuovo/a vicecoordinatore di Zona, dal momento che p. Onofri si è dimesso per sopraggiunti impegni nella Fraternità Francescana di Betania ad Aschaffenburg. La decisione del voto per posta (e non in assemblea) è stata presa nell’incontro di Zona del 25 novembre a Frankfurt/Nied, anche per dare a tutti la possibilità di esprimersi. Le schede votate devono giungere in Delegazione entro il 3 gennaio 2016 (lunedì 4 ci sarà lo spoglio). Durante il dibattito, è tra l’altro emerso l’orientamento di votare una religiosa, sia per valorizzare la presenza femminile e contemporaneamente dare la possibilità di rappresentare la categoria all’interno del Consiglio di Delegazione, dal momento che il rientro di suor Gabriella in Italia e l’esiguità del numero delle suore rischia di far loro perdere una propria rappresentanza.

Diocesi di Trier: cambiamenti nella muttersprachlichen Seelsorge – Francesco Caglioti, l’incaricato nella Diocesi di Trier per la pastorale di lingua madre, a fine novembre ha lasciato questa compito: ne ha chiesto l’esonero per l’eccessiva mole di lavoro che gli proviene da un altro incarico: la responsabilità per i Decanati, le nuove unità pastorali ed il rispettivo personale. Il suo compito è stato provvisoriamente assunto dal responsabile dell’Ufficio per la Pastorale, il dr. Markus Nicolay. Siamo grati a Francesco per i cinque anni di impegno competente e generoso verso le Comunità d’altra madre lingua. Tra l’altro aveva avviato un gruppo di lavoro, ora diretto dalla signora Mechthild Schabo, per ripensare e meglio valorizzare la muttersprachliche Seelsorge nella Diocesi. Nel corso del nuovo anno, sulla base anche degli impulsi dati dal sig. Caglioti, verrà presentato il nuovo progetto pastorale del settore, sulle cui basi saranno inoltre prese le decisioni relative al personale che lo dovrà gestire.

Novità nelle Mci. Fra Antonio Gelsomino, operativo nella diocesi di Fulda dal mese di settembre, ha fatto il suo ingresso ufficiale a Fulda nella chiesa St. Paulus domenica 29 novembre 2015 ed a Stadtallendorf domenica 13 dicembre. Don Fabio Seccia, da Pfarrvikar diventato in dicembre Pfarrer, ha fatto il suo ingresso ufficiale alla Mci Darmstadt nella nuova carica di parroco domenica 6 dicembre, presente il responsabile diocesano per la pastorale delle Comunità d’altra madre lingua il Prälat Domdekan Heinz Heckwolf. Dal 1.01.2016 P. Anto Rados diventa parroco della Mci di Hannover, dove lavora già da ottobre. Il suo ingresso ufficiale avrà luogo domenica 17 gennaio, alle ore 16,00 nella St. Marien-Kirche. Don Stanislao Maciak, dal primo di dicembre nominato nuovo missionario di Berlino, farà l’ingresso ufficiale domenica 24 gennaio, alle ore 10,00, nella chiesa Heilig Kreuz, la chiesa dove ha la sede la Missione.

Giornata della Pace e Migrazioni. La pace è il frutto di una cultura di solidarietà e di misericordia. È quanto scrive Papa Francesco nel Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace del prossimo 1 gennaio 2016, sul tema “Vinci l’indifferenza e conquista la pace”. Nel testo di otto pagine dedica diversi i passaggi all’emigrazione, citando per es. tra gli esempi buoni le persone e le associazioni che “portano soccorso ai migranti che attraversano deserti e solcano mari alla ricerca di migliori condizioni di vita. Queste azioni sono opere di misericordia corporale e spirituale, sulle quali saremo giudicati al termine della nostra vita”. Il Papa ricorda le famiglie che “aprono i loro cuori e le loro case a chi è nel bisogno, come ai rifugiati e ai migranti! Voglio ringraziare in modo particolare tutte le persone, le famiglie, le parrocchie, le comunità religiose, i monasteri e i santuari – scrive il papa nel Messaggio -  che hanno risposto prontamente al mio appello ad accogliere una famiglia di rifugiati” rivolto lo scorso 6 settembre. Invita a “ripensare le legislazioni sulle migrazioni, affinché siano animate dalla volontà di accoglienza, nel rispetto dei reciproci doveri e responsabilità, e possano facilitare l’integrazione dei migrant”. In questa prospettiva, “un’attenzione speciale” dovrebbe essere “prestata alle condizioni di soggiorno dei migranti, ricordando che la clandestinità rischia di trascinarli verso la criminalità”.

 

Laureato in filosofia cerca lavoro in Germania – Proveniente da Paternò (CT), da circa 5 mesi Andrea Francesco Cariola si è trasferito a Krefeld, dove ha conosciuto don Renzo Stefani, con il quale ora collabora nel coro e nel gruppo famiglie. È laureato in filosofia e fino al marzo del 2013 ha lavorato quale responsabile dell’ufficio legale presso la compagnia aerea Windjet, ora non più attiva. Si è trasferito in Germania per cercare un posto di lavoro dignitoso con cui mantenere la famiglia (moglie e due bambini piccoli). È in grado di inserirsi in qualsiasi ambito lavorativo. Chi ha o conosce offerte di lavoro, può prendere direttamente contatto con lui: andrea.cariola this is not part of the email @ I don't like SPAM libero.it.   

Varie – È stato distribuito nei Convegni di Zona e spedito alle Mci assenti il nuovo indirizzario 2015/2016. Per altre copie chiedere in Delegazione. Procedono bene le iscrizioni agli Esercizi Spirituali 2016 a Maria Laach, sul tema “La misericordia unisce. Un cammino biblico”. Ricordo, perché l’iscrizione sia effettiva, di versare l’acconto previsto. Le iscrizioni si chiudono il 10 gennaio 2016. Con il vicedelegato mons. Donatelli ringrazio per i numerosi auguri natalizi e per l’anno nuovo giunti per posta, telefono o email in Delegazione.

Qui rinnovo di cuore a tutti voi ed alle vostre Comunità gli auguri di un Santo Natale e di un 2016 benedetto dal Signore.

p. Tobia Bassanelli, Delegato

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia