Delegazione MCI

Carissimi,

in attesa di incontrarci la prossima settimana al Kloster Steinfeld per il Convegno Nazionale, ecco alcune recenti informazioni.

La Mci di Hannover ha festeggiato i 60 anni – Le celebrazioni del 60° di fondazione della Missione di Hannover sono iniziate venerdì 9 settembre 2016, alle 18,30, nella chiesa St. Maria, con la proiezione fotografica della storia della Comunità, accompagnata dalla musica e dai canti dal Coro della Missione. Sono continuate sabato alle 16,00, prima con la festa delle famiglie e poi alle 20,00 con quella dei giovani, nei locali della Missione. Il cuore delle celebrazioni è stata la concelebrazione eucaristica di domenica 11 (alle ore 16,00, nella Chiesa St. Maria), presieduta dal Delegato, che ha ringraziato in particolare tutti i Missionari (ben 15 con l'attuale Fra Anto Rados) ed i tanti volontari che hanno collaborato nel passato e che continuano a garantire nel presente la vita della Missione, sottolineando come ogni parrocchia è sempre il frutto di tante persone che investono parte del loro tempo a servizio degli altri. Dopo la Messa ha avuto luogo nella sala del Centro Internazionale la festa della Comunità, rallegrata da tante specialità italiane e dai canti del coro della Missione.

Mci di Mainz: l'addio di don Pio, don Silvano e fratel Luciano - Domenica prossima 18 settembre, durante la messa delle 11,30 don Pio, don Silvano e fratel Luciano si congedano dalla Missione di Mainz, per far rientro in Italia. Lasciano il posto ai confratelli polacchi don Marek e don Zbigniew, che verranno presentati alla Comunità. Scrivono nella lettera con cui annunciano il cambiamento: "Veramente ci dispiace, e non poco, di partire. Gli anni di presenza a Gummersbach e a Mainz non sono stati pochi: 25 per don Silvano, 40 per Luciano, 31 per don Pio. Qui siamo stati bene, in questa Chiesa, in questa Comunità. Siamo stati bene per quello che, con l'aiuto del Signore, si è potuto fare, per la comprensione che ci è stata usata, per le tante belle testimonianze di vita Cristiana. Abbiamo goduto dell’amicizia dei missionari, suore, collaboratrici e collaboratori di Missione. Vi ringraziamo. È stata una vera grazia del Signore aver potuto camminare insieme, solidarizzando nei giorni lieti e tristi, e sempre fidandoci di Lui e confidando nella Sua Misericordia. A noi subentrano due bravi sacerdoti salesiani della Polonia, don Marek e don Zbigniew, ai quali va il nostro vivo grazie per la generosa disponibilità a mettersi a servizio della Comunità italiana”. Grazie che facciamo nostro, e che ampliamo ai tre salesiani in partenza: hanno svolto un prezioso lavoro pastorale non solo a Mainz, ma anche per tutta la Zona Centro. E don Pio, come Delegato Nazionale (2005-2012), per tutte le Mci in Germania e Scandinavia. Grazie di cuore.

Pubblicata la storia delle 6 Missioni nella diocesi di Limburg – In occasione del 50° della sua Missione (Limburg), istituita contemporaneamente a quelle di Francoforte e Wiesbaden, don Lupo ha pubblicato un libro (in italiano e in tedesco) sulla storia delle sei missioni di lingua italiana presenti nella Diocesi di Limburg (Francoforte Centro, Francoforte-Nied, Bad Homburg, Limburg, Wetzlar e Wiesbaden). Ha ripreso in parte i testi del suo volume “Die Italienischen Katholischen Gemeinden in Deutschland” (di 600 pagine, edito con la Lit Verlag Münster nel 2005), integrandoli con gli avvenimenti degli ultimi 10 anni. “Da 50 anni la diocesi di Limburg – scrive nella introduzione – sostiene queste sei Missioni con personale, strutture e finanze, nella coscienza che tutti gli immigrati cattolici fanno parte della chiesa locale e da questa devono essere accolti e assistiti”. Chiudono il volume due capitoli dedicati ai Delegati italiani ed ai Referenti della Diocesi per la pastorale degli stranieri.

Interkulturelle Woche 2016 - Nel mese di settembre un po' ovunque si celebra la Settimana Interculturale (una volta chiamata Giornata o Settimana del concittadino straniero). Quella ufficiale quest'anno è stata proposta per il periodo che va da domenica 25 settembre – apertura ufficiale con un rito ecumenico alle ore 15,00 a Friedland - a sabato 1 ottobre, sul tema dello scorso anno "Vielfalt. Das beste gegen Einfalt". Nel comune appello delle tre Chiese (Cattolica, Evangelica e Ortodossa, il testo in allegato), si dice tra l'altro: "A questo variopinto presente appartiene anche il futuro. Con la paura e l'emarginazione non si costruisce nessun Stato". Il card. Reinhard Marx, il vescovo evangelico H. Bedford-Strohm ed il Metropolita Augoustinos invitano a vincere le proprie paure e ad affrontare assieme le sfide del presente. Nella Settimana vanno tematizzati l'aumento degli attacchi alle moschee e dell'antisemistismo, come la crescita della violenza contro i rifugiati. I gruppi, le religioni, le varie organizzazioni, tutti sono invitati a porre chiari gesti e segni di solidarietà. "Perchè là dove la paura e l’odio vogliono espandersi, l'incontro può aiutare ad abbattere pregiudizi. Troviamo infatti persone con le stesse speranze e lo stesso desiderio di vivere in pace". Info al sito: www.interkulturellewoche.de.

Per gli iscritti al Convegno Nazionale – Allego la piantina del Kloster Steinfeld, per agevolare l’orientamento. Superato il portale d’ingresso (Hauptportal, vicino alla piazzetta tra la Hermann-Josef-Str. e la Benediktusweg), c’è subito un grande parcheggio. Se per caso non ci fossero posti, al termine della strada d’ingresso c’è un altro parcheggio. Le stanze sono nel “neues Gästehaus” (dove c’è anche la portineria, la Rezeption, al nr. 1 sulla cartina). I lavori del Convegno saranno nella sede del Convento: alla Hauskapelle (nr. 9) la messa di apertura delle 17,30 di lunedì 19 e degli altri giorni, il refettorio per i pasti (nr. 6), la sala del capitolo (Kapitelsaal, nr. 8) per gli incontri distensivi di fine giornata. Nella cartella del Convegno troverete: la cartina del piano superiore del Convento (al primo piano ci sono le sale gli incontri), il programma aggiornato del Convegno, la cartina di Aachen per il giovedì pomeriggio (visita alla città e al Duomo, messa in Duomo con il vescovo emerito, cena di chiusura) e altri utili fogli. Buon viaggio

Deceduto l’ex missionario di Lippstadt p. Mario Sangiorgio – Nella tardi serata di lunedì 12 settembre 2016 è deceduto l’ex missionario di Lippstadt p. Mario Sangiorgio, dei Sacerdoti del S. Cuore. I funerali si terranno domani venerdi 16 settembre alle ore 16,00 al suo paese natio. Sarà presente per la Delegazione p. Pierino Natali, che porterà ai familiari ed all’Istituto le condoglianze delle Mci. Nato il 5 aprile del 1923 a Biassono (Milano), p. Mario era stato ordinato sacerdote il 26 giugno del 1949 a Bologna. Laureato in lettere alla Cattolica di Milano, ha insegnato Lettere per 15 anni nel ginnasio (1953-1967), è stato direttore del Centro Dehoniano e delle Edizioni Dehoniane di Bologna (1967-1971). È venuto in Germania nel 1974: qui ha assunto dal 15 novembre la Missione di Lippstadt, che ha guidato fino al 30 settembre del 1991, quando ha fatto rientro in Italia, dopo aver trovato un successore, l’attuale missionario p. Pierino Natali. I suoi 17 anni di instancabile servizio ai connazionali hanno lasciato un profondo segno nella Comunità di Lippstadt e dintorni, dove il suo ricordo è ancora molto vivo. Uomo di grande attività, ora gli auguriamo – ricordandolo nella preghiera - il vero riposo, nella casa del Padre.

In breve. La Missione di Wolfsburg dal 1.8.16 ha finalmente la segretaria, la sig.ra Del Giudice Rosanna (a mezzo tempo, cioè 20 ore alla settimana). La Mci di Lippstadt cerca una nuova segretaria. Quella attuale, la signora Elsa Alangi, assumerà infatti dal primo gennaio l’incarico di Pastoralhelferin. Ricordo l'invito della Cei a devolvere le collette di domenica 18 per i terremotati (le raccogliamo attraverso il nostro Fondo di Solidarietà). Il Nationaldirektor Stefan Schohe verrà al CN mercoledì mattina e informerà tra l'altro sulle decisioni della Conferenza Episcopale Tedesca, in assemblea a Fulda negli stessi nostri giorni (19-22.09.2016). Il libro dei canti è pronto per la stampa. Chi non lo ha ancora ordinato, provveda subito: dopo potrebbe essere troppo tardi. Sento che diversi non hanno ricevuto la precedente circolare (nr. 9, del 29 agosto). Abbiamo avuto in Delegazione alcuni problemi tecnici, ora risolti (spero!). Consiglio in ogni caso di visitare ogni tanto il nostro sito (www.delegazione-mci.de), dove sono regolarmente pubblicate, assieme ad altri aggiornamenti.

Un caro saluto ed a presto.

p. Tobia Bassanelli, Delegato

 

 

 

 

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia