Delegazione MCI

Circolare Nr. 01/2016

Carissimi,

con la speranza che le festività natalizie siano state molto proficue per tutti, a livello personale e comunitario, e che l’anno nuovo sia iniziato sotto i migliori auspici, riprendiamo i nostri contatti informativi, in primo luogo con l’augurio di un 2016 ricco della presenza dello Spirito del Signore. Se c’è quello, molto del resto viene di conseguenza.

Quante sono le nostre Seelsorgestellen? Dal 26 al 28 gennaio 2016 si terrà a Münster, convocato dal Nationaldirektor Stefan Schohe, l'annuale incontro della pastorale d'altra madre lingua (Jahrestagung der Ausländerseelsorge), che vede riuniti tutti i Delegati Nazionali e tutti i Referenti diocesani del settore (quasi una sessantina di persone). Quest'anno ci viene chiesta, attraverso un apposito formulario, una breve relazione scritta, con i dati più importanti di ogni Gruppo nazionale. Tra l'altro, oltre al numero delle Comunità/Missioni e dei collaboratori/trici pastorali (assunti), ci viene chiesto il numero delle altre “Seelsorgestellen”. Penso che ci si riferisca ai luoghi - oltre la sede/chiesa centrale della Missione - dove si ha una sede/chiesa periferica o dove in modo regolare (anche se non settimanale) si va a fare pastorale (messa o altro). Chiedo ad ogni Missione che mi mandi al più presto per email (entro il 19 gennaio), il numero delle proprie Seelsorgestellen. Grazie.

Zona Centro: sr. Nancy Tomasini eletta vicecoordinatrice. Nei giorni scorsi si sono svolte nella Zona Centro le elezioni per eleggere il vicecoordinatore di Zona, in seguito alle dimissioni di P. Alberto Onofri per sopraggiunti impegni nella sua comunità religiosa. Dei 31 aventi diritto al voto, hanno votato in 19 (il 61,3%). Lunedi 4 gennaio 2016, ha avuto luogo in Delegazione lo spoglio delle schede. È risultata eletta sr. Nancy Tomasini, della Fraternità Francescana di Betania (Missione di Aschaffenburg). Congratulazioni e auguri per la nomina, e condoglianze a tutta la Fraternità per l'improvvisa scomparsa del fondatore, Padre Pancrazio, deceduto domenica 3 gennaio ed i cui funerali si sono svolti a Terlizzi (Bari) martedì 5 gennaio 2016.

Si riunisce il Consiglio di Delegazione – Nei giorni 18-19 gennaio 2016 si riunisce all’Erbacher Hof di Mainz il Consiglio di Delegazione per la preparazione nei dettagli degli appuntamenti a livello federale (Esercizi Spirituali, Convegno Nazionale dei Laici, Meeting dei Giovani, Convegno Nazionale 2016 delle Mci), per una verifica dei programmi in corso nelle Zone e l’andamento delle Comunità. All'ordine del giorno, tra l'altro, i bilanci consuntivi della Delegazione, del Corriere d'Italia, che quest'anno festeggia il 65° anno di vita, e del Fondo di Solidarietà. Verrà inoltre fatto un primo bilancio del fondo per i nuovi arrivati, a disposizione di tutte le Missioni che ne fanno richiesta per le iniziative di assistenza nel settore. Un ruolo particolare avrà la riflessione sul tema dell'Anno Giubilare, la Misericordia, per un approfondimento che aiuti a portare reale riconciliazione nelle famiglie e nelle comunità.

Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato – Domenica 17 gennaio 2016 si svolge in Italia, a cura della Migrantes, la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, sul tema: “Migranti e rifugiati ci interpellano. La risposta del Vangelo della Misericordia”. Lo scopo è di sensibilizzare le parrocchie sulla realtà delle migrazioni, degli immigrati in Italia e degli italiani all'estero, e di raccogliere offerte per le iniziative del settore. In tutte le nostre Comunità sono arrivati i manifesti pubblicitari, i pieghevoli di presentazione della Migrantes, il numero di dicembre di “migranti-press”, dedicato in gran parte alla Giornata. Tra gli articoli ricordo: il messaggio di Papa Francesco per la Giornata, il commento del presidente della Cemi/Migrantes mons. Guerino di Tora, le iniziative promosse in particolare nel Lazio per l'occasione, l'elenco delle offerte raccolte negli anni 2013-2015, un articolo di don Pierluigi Vignola della Mci di Amburgo come sussidio liturgico dal titolo “Migranti e rifugiati ci interpellano”.

Diocesi di Limburg: lettera di solidarietà per la Giornata del Migrante – Entro lunedì 11 gennaio 2016 tutte le parrocchie e le 34 Comunità d’altra madre lingua della Diocesi di Limburg sono invitate a fare pervenire all’ufficio diocesano Weltkirche le firme alla lettera di solidarietà raccolte all’inizio del nuovo anno a sostegno dell’azione “Neujahrsbrief in Konfliktregionen” lanciata il 25 novembre dal vescovo ausiliare dr. Thomas Löhr. Il 17 gennaio 2016, in occasione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, queste verranno inviate ai Partner dei Paesi in situazione di conflitti: all’archimandrita Emanuel Youkhana (Irak), al vescovo Bruno Ateba Edo (Kamerun), all’arcivescovo Mieczyslaw Mokrzycki (Ucraina). La lettera del vescovo Löhr, i dettagli dell’azione ed i contenuti della lettera di solidarietà si possono leggere al sito www.weltkirche.bistumlimburg.de

In memoriam di don Giovanni De Florian – Nel primo trigesimo della morte, la Comunità di Francoforte ricorda don Giovanni De Florian – deceduto nella Festa dell’Immacolata - con una messa di suffragio, sabato 9 gennaio 2016, alle ore 17,00 nella St. Antonius-Kirche (Savigystr. 15). Come sia ancora profondo in città il ricordo dei suoi 23 anni di lavoro pastorale (dal novembre 1978 al gennaio 2002) lo testimonia la presenza al funerale (tenuto a Tesero, il paese natio, il 13 dicembre 2015, presieduto dal vescovo di Trento mons. Luigi Bressan) di tutti i suoi più stretti collaboratori di allora, sia italiani che tedeschi, con p. Beutler che ha tradotto in italiano il saluto della Priestergemeinschaft. Dal messaggio della Delegazione, letto durante la celebrazione, riporto il pensiero conclusivo: “Ha sempre portato avanti una pastorale attenta alle persone, rispettosa delle coscienze, sempre ricca di contenuti evangelici, di valori umani, di progetti parrocchiali”. Chi lo ha conosciuto, ne conserva sempre un simpatico e stimolante ricordo.

65° del Corriere d’Italia – Con il primo numero di gennaio (in uscita la prossima settimana) il mensile delle Missioni in Germania e Scandinavia, il Corriere d’Italia, compie 65 anni. Un bel traguardo, il cui merito va a tutte le persone che vi hanno direttamente lavorato, a coloro che al momento vi collaborano, ma anche a tutti coloro che l’hanno sempre sostenuto, con contributi economici (MAE, DBK, Mci, ecc.) o con articoli e notizie, come fanno diverse Comunità, collaboratori volontari e tanti lettori. Vedremo come durante l’anno celebrare questa ricorrenza, aperti ai suggerimenti di tutti. Qui chiedo solo una cosa: facciamo partecipare i nostri giovani al Premio “Quando i miei vennero in Germania”, i cui contributi diventeranno una pubblicazione per festeggiare questo traguardo. Abbiamo ancora tre mesi a disposizione: invitiamo le nuove generazioni a prendere la parola (fanno un po’ fatica…), ad aiutarci a capire l’emigrazione dal loro punto di vista, come loro l’hanno personalmente vissuta da piccoli, o sentita raccontare in casa.

Novità nelle Missioni. Don Adriano Lucato SDB (Mci Essen) da oltre un anno non è più solo: dal primo di ottobre 2014 il vescovo della diocesi di Essen dr. Franz-Josef Overbeck ha nominato P. Artur Spallek OFM vicario parrocchiale col titolo di Pastor della parrocchia St. Gertrud a Essen e contemporaneamente collaboratore nella pastorale di lingua italiana della Diocesi di Essen. In occasione dell’incontro della Zona Nord del 24.11.2015 a Wuppertal, la collaboratrice pastorale (da circa 40 anni delle due Missioni Mettman e Wuppertal) Bernardi Maria Rosa, ora arrivata all’età della pensione, si è congedata dai colleghi della Zona, offrendo loro il pranzo, durante il quale sono stati inoltre festeggiati il 50° di Sacerdozio di P. Natali Pierino (che ha regalato il libro “Gott ist nicht nett”, di p. Heiner Wilmer, dal 2015 nuovo Superiore Generale dei Sacerdoti del S. Cuore) ed il compleanno del nuovo missionario di Colonia p. Adam Nyk (che ha offerto lo champagne). Don Fernando Lorenzi è ora in contatto con la Diocesi di Colonia per darle al più presto un successore. Alla Missione di Paderborn, da oltre 6 anni (dalla morte di p. Tonin Ernesto, il 26.12.2008) affidata al Missionario di Lippstadt p. Natali, è in arrivo a metà gennaio il nuovo missionario, don Marcin Tadrzak, oriundo di Kowary (Polonia) ma incardinato nella diocesi di Ravenna/Cervia e vicario parrocchiale a Tagliata di Cervia.

Pubblicazioni. “Oltre quella porta semplicemente felice”: è il titolo che Corrado Latino, molto conosciuto presso la Comunità italiana di Mainz per suoi diversi impegni pastorali, ha voluto dare al suo recente libro, una testimonianza di vita, edito presso le Edizioni Segno, un editore specializzato in tutto ciò che ha un rapporto con il soprannaturale. Corrado ha trovato la chiave della felicità, e la vuole condividere con altri. È venuto all’età di 5 anni in Germania, con la famiglia, prima a Colonia e poi a Mainz. Dall’83 è sposato con Francesca ed ha due figlie, Rossella e Veronica: a loro dedica il libro, perché da lì è passata la strada che ha cambiato la sua vita. Il libro costa 12 euro ed è acquistabile anche online sul sito www.edizionisegno.it, o presso l’autore, corradolatino this is not part of the email @ I don't like SPAM arcor.de.

Ricordo che si stanno chiudendo le iscrizioni agli Esercizi Spirituali (entro domenica 10 gennaio, ci sono ancora posti liberi, aperti pure ai collaboratori pastorali volontari). Informo che abbiamo ancora a disposizione contributi per il sostegno (linguistico, economico o d’altro tipo) dei connazionali che stanno arrivando sempre numerosi dall’Italia. Auguro a tutti un buon lavoro pastorale. Cari saluti.

 p. Tobia Bassanelli, Delegato

Deutsche Bischofskonferenz
Chiesa Cattolica Italiana
Bistums Limburg
Corriere d'Italia